Spettacoli » Italia

Andrea Delogu sempre più su, andrà a lei il premio "Fabrizio Frizzi"

Martedì 12 Giugno alle 11:02


Andrea Delogu

Andrà ad Andrea Delogu, sarda da parte di papà - la famiglia è infatti originaria di Sorso, in provincia di Sassari – il neonato premio "Fabrizio Frizzi", primo riconoscimento in memoria del conduttore recentemente scomparso e creato, in accordo con la famiglia, al festival nazionale del cinema e della televisione "Città di Benevento".

La rassegna, in programma dal 4 al 9 luglio, vedrà fra i protagonisti anche Ligabue, Stefania Sandrelli, Alessandro Borghi, Michael Radford, Riccardo Scamarcio, Serena Aurtieri, Fabio De Luigi, Barbara D’Urso e Simona Ventura.

Fabrizio Frizzi aveva infatti condotto nel 2017 il gala finale della prima edizione del Festival, e la proposta di istituire un premio a lui dedicato è arrivata proprio dagli organizzatori che l'hanno proposto alla famiglia del celebre personaggio tv.

"Ci aveva dato fiducia – il commento del direttore del Festival Antonio Frascadore – non potevamo dunque non pensare a lui, e lo ricorderemo anche in altri modi".

Andrea Delogu è stata scelta proprio in segno di risconoscimento ad una conduttrice "che sta facendo tanto e bene".

Per Andrea è un momento d'oro: dopo il successo con "Stracult", "Dance Dance Dance" e, quest'anno, "Indietro tutta" accanto ad Arbore e Frassica, pare sia in pole position per condurre su Rai2 uno spin off di "Quelli che il calcio" in onda il sabato pomeriggio e dedicato alla serie B.

(Unioneonline/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • Buschi 12/06/2018 11:18:52

    Non capisco tutto questo interessamento per questa signorina che in nessuno dei programmi radio o tv in cui l'ho sentita ha mai evocato le sue origini sarde, anzi, pare che quasi quasi non gradisca ricordare tale origine. purtroppo per lei il cognome svela tutto.Prenda esempio dal mitico Filippo Tortu che a una domanda specifica di una giornalista ha risposto testuale "mi sento Sardo al 100 %"