Spettacoli » BASTIONE SANTA CROCE

Yallers alla scoperta della Sella del Diavolo

Venerdì 21 Aprile alle 15:23 - ultimo aggiornamento alle 18:19


La Sella del Diavolo in uno scatto di Luca Ippolito

Un’escursione tra città e costa, tra cielo e mare, per godere delle bellezze di Cagliari con l’occhio esperto di chi della fotografia ha fatto una passione.

È quanto propone il gruppo Yallers Sardegna per domenica 30 aprile, con una passeggiata fotografica gratuita in partenza alle 9.30 dal piazzale di Calamosca e arrivo alla "Sella del Diavolo".

L’iniziativa è volta a far conoscere, anche attraverso il racconto fotografico che i sapienti obiettivi degli Yallers andranno ad immortalare, luoghi a dir poco unici per bellezza ed amenità paesaggistica.

Oltre che ricchi di storia, come la Sella del Diavolo, il cui nome – forse non tutti sanno – deriva da una leggenda secondo la quale Lucifero, scacciato dagli angeli dopo aver tentato di impossessarsi del Golfo di Cagliari, finì disarcionato da cavallo, perdendo la sella che, posata sulle acque del golfo, si pietrificò dando origine al promontorio.

Il Poetto visto dalla Sella del Diavolo
Il Poetto visto dalla Sella del Diavolo

La lunghezza del tragitto sino alla Sella del Diavolo è di circa 3 chilometri tra andata e ritorno, per una durata totale di 3 ore e mezza di cammino, soste fotografiche incluse. Per affrontare il percorso non sono richieste particolari precauzioni o abilità.

Dalle 15.30, per chi vorrà proseguire, seguirà un’ulteriore visita alla scoperta del Quartiere Castello, con sosta al Cafè Libarium per apprezzare la bellissima vista dal Bastione Santa Croce.

La passeggiata da Cagliari alla Sella del Diavolo sarà anche oggetto di un contest fotografico, cui potranno partecipare tutti coloro che si sono iscritti e hanno preso parte all’evento, postando le proprie foto sui relativi canali social Facebook o Instagram entro e non oltre la mezzanotte del 14 maggio 2017 con l’hashtag #selladeldiavoloyallers.

Ad essere premiati i primi 3 classificati fra coloro che avranno saputo rappresentare al meglio la bellezza del promontorio.

L'evento ha il patrocinio del Comune di Cagliari e della regione Sardegna. Ulteriori informazioni a questo link

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook