Spettacoli » Cagliari

Il cinema degli anni Quaranta di scena a Cagliari

Giovedì 20 Aprile alle 12:50


Orson Welles in Quarto Potere

Un cineforum dedicato ai film degli anni Quaranta è quanto propone a Cagliari, a partire da domani, venerdì 21 aprile, l’associazione culturale Artecrazia con il contributo dell'Ente Regionale per il diritto allo Studio Universitario.

Una carrellata fra alcuni dei più interessanti film di un decennio in cui, con il mondo in guerra, il cinema ha svolto una funzione educativa, informativa, di propaganda.

Numerose le tendenze nate e sviluppatesi proprio a cavallo del secondo conflitto mondiale: dal neorealismo italiano, al noir, all'horror, al western. L'opera forse più rappresentativa il capolavoro di Orson Welles "Quarto potere" (1941), esemplare punto di riferimento per tutti i registi degli anni successivi.

Il primo appuntamento in programma è alla sala Maria Carta dell'Ersu, a Cagliari, per venerdì 21 aprile, alle 18, con un seminario a cura dello studioso e filmmaker Samuele Deiana sulla storia e le trasformazioni del cinema negli anni Quaranta. A seguire la proiezione del film "Quarto Potere" di Orson Welles.

Anna Magnani e Roberto Rossellini, la protagonista e il regista di "Roma città aperta"
Anna Magnani e Roberto Rossellini, la protagonista e il regista di "Roma città aperta"

Altri quattro incontri, con la proiezione di altrettanti film "d’autore" del periodo, sono poi in programma sino a metà maggio: il 28 aprile sarà la volta de "Il mistero del falco" (1941) di J. Huston, quindi "I Walked with a Zombie" (1943) di J. Tourner il 5 maggio, "Alba fatale" (1943) di W. A. Wellman l'8 maggio, "Roma città aperta" (1945) di Rossellini, con protagonista Anna Magnani, il 12 maggio.

Tutti gli appuntamenti prevedono un piccolo dibattito alla fine delle proiezioni, con possibilità di confrontarsi e scambiare pareri sui film e sul cinema dell'epoca.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

3 commenti

  • sardinia 22/04/2017 12:03:22

    Vorrei segnalare, degli anni Quaranta, con riferimenti al conflitto mondiale, "Casablanca" di Michael Curtiz; "I migliori anni della nostra vita", di William Wyler, (da proiettare nelle scuole superiori); "Il grande sonno", di Howard Hawks; "L'orgoglio degli Amberson" di Orson Welles; "Ladri di biciclette" di Vittorio De Sica (specchio implacabile dell'Italia del dopoguerra); "Les Enfants du Paradis" di Marcel Carné" (il più grande film francese di tutti i tempi). Mario Sconamila.
  • Macomerese53 21/04/2017 15:59:27

    A me andrebbero bene anche i cinepanettoni di De Sica e Boldi.
  • Giano 21/04/2017 00:06:09

    Ci sarà anche Fantozzi e rag. Filini? Vedremo anche una rarissima copia analogica della Corazzata Potemkin? Informateci. Se non dovesse arrivare, andrebbe bene anche Il posto delle fragole di Bergman in originale svedese.