Sagre » Guamaggiore

A Guamaggiore torna la tradizionale Sagra dei legumi

Mercoledì 30 Agosto alle 15:23


L'associazione Pro Loco

C'era una volta la cucina popolare, quella sana e senza conservanti, con i legumi prodotti negli orticelli e il pane fatto in casa a imbandire ogni tavola.

L'associazione turistica Pro loco di Guamaggiore nel fine settimana rende omaggio a fave, piselli e ceci coltivati nei campi della Trexenta organizzando, insieme all'amministrazione comunale, la quindicesima edizione della Sagra delle leguminose.

Sabato alle 20.30 al Colle Santa Maria Maddalena verrà servita la cena a base di ceci, fave e lenticchie. I buongustai potranno apprezzare la qualità dei prodotti fatti in casa (o negli orti del paese), senza conservanti e pesticidi: ceci con ricciola, fricassee, fave con stinchi di maiale, lenticchie con salsiccia, piselli, melone, acqua e buon vino.

"Salutiamo l'estate con i profumi e colori dei legumi della nostra terra", dice Gian Antonio Tronci, storico presidente della Pro loco, che quest'anno sta facendo più fatica del solito per promuovere le feste e le manifestazioni in piazza.

"I costi sono saliti alle stelle e le nuove regole per la sicurezza creano parecchie difficoltà nelle realtà dei piccoli centri", conclude Tronci.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook