Agenda » NURAGHE SANILO

Aidomaggiore, domenica si celebra la Giornata della Terra

Giovedì 19 Aprile alle 13:35


Escursioni, laboratori, antichi saperi e molto altro domenica nel piccolo borgo del Guilcier.

Per celebrare la Giornata mondiale della terra la Pro loco ha organizzato l'evento "Noi e la natura. Un giorno a spasso tra terra e acqua".

Un programma adatto a grandi e bambini che l'associazione turistica ha messo in piedi con la collaborazione delle associazioni culturali e sportive e della Consulta giovanile.

Sin dalle prime ore del mattino il paese sarà in fermento per accogliere e guidare i visitatori.

Dopo un primo saluto di benvenuto è prevista l'escursione naturalistica-archeologica, in collaborazione con la stazione di Ghilarza del Corpo Forestale e dell'archeologa Silvia Vidili.

Attraverso il sentiero campestre di Riàcca si procederà sino al ponticello sul rio Su Monte. Nelle vicinanze vi sono le rovine di un protonuraghe.

L'escursione proseguirà sino a raggiungere il Nuraghe Sanilo dove sarà allestita una sosta per la merenda.

Da Sanilo ci si sposterà verso le tombe di Giganti di Sa Tanca 'e s' ozastru.

Da qui il percorso proseguirà sino ai resti della tomba di Iscrallotze che è stata oggetto di scavo e recupero da parte della Sovrintendenza.

Dalla tomba si proseguirà alla volta dei Nuraghe Iscrallotze o Bolessene, Tosingalu o Tosinghene, Erighighine con una fonte nuragica ancora attiva.

Il percorso continuerà per S' artarittu de Sos Fumentos, il nuraghe Trochesìa e il nuraghe Sa Jua.

Per i più piccoli la mattinata sarà dedicata all'animazione grazie ai laboratori sull'eco-sostenibilità "Facciamo la differenza" dedicati alla Giornata della Terra e alla sensibilizzazione sull'importanza della raccolta differenziata dei rifiuti e del riciclo e riuso sostenibile delle risorse.

Saranno curati da Davide Carta e Rosaria Carboni. Alle 13 ci sarà il pranzo. Nel pomeriggio le attività riprenderanno con una breve passeggiata nel centro storico alla scoperta dei tesori di Cortejosso e di Corte 'e susu.

"Si attraverseranno le stradine del centro storico con le casette in pietra, si scorgeranno degli angolini deliziosi, ci si rilasserà sentendo l'acqua che scende dalle fontane", spiegano gli organizzatori.

Sarà poi il turno di dimostrazioni con esperti e artigiani. Alle 15.30 ci saranno le dimostrazioni di tintura naturale della lana di pecora sarda a cura del Laboratorio artigiano di Giovanna Maria Campus di Nule.

A seguire l'Azienda Agricola Funtanamenta di Nuoro proporrà ai visitatori una dimostrazione della distillazione di oli essenziali in corrente di vapore, mentre l'Erboristeria In Herbis Salus di Sassari presenterà il laboratorio "La Tisana ti sana". Chiuderà la giornata Gianpaolo Demartis di Sassari con una chiacchierata sull'erboristeria popolare sarda.

"Sarà una giornata all'insegna della semplicità e dell'ospitalità più genuina ma anche della conoscenza e della scoperta di materiali, prodotti e paesaggi inaspettati ", spiegano dalla Pro loco. "La giornata della Terra di Aidomaggiore servirà non solo per sensibilizzare su temi così importanti come la salvaguardia, la difesa e la cura del nostro ambiente ma anche per entrare nel mondo interessante e affascinante di erbe, olii, tisane e erboristeria in generale".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook