Politica » Sinnai

Sinnai: fuori dalla maggioranza gli ex Rossomori. Dimissioni per Atzeri

Mercoledì 11 Luglio alle 20:04 - ultimo aggiornamento alle 20:38


Nei riquadri: Stefania Atzeri e Andrea Atzeni

La "Sinistra identitaria", ex Rossomori, esce dalla maggioranza consiliare al Comune di Sinnai: dalla Giunta esce l'assessore Stefania Atzeri mentre il consigliere Andrea Atzeni, che ricopriva la carica di vice presidente del Consiglio, passa in minoranza.

La "Sinistra identitaria" in serata ha diffuso un comunicato nel quale è detto che "sono passati 2 anni da quando abbiamo iniziato questa avventura amministrativa: un nuovo respiro e passione per il paese. Ci abbiamo messo passione, grinta, umiltà, volontà. Col tempo tutto questo è sembrato vano, inutile e soprattutto è venuta a mancare la coesione politica e di intenti, che ci ha visti uniti sin dall'inizio. Infatti, avevamo promesso decoro urbano, asfalti, opere pubbliche, partecipazione, riduzione delle tasse comunali, più servizi ed anche posti di lavoro. Nulla di tutto questo è stato fatto".

Nel comunicato si legge anche che "Sinistra Identitaria ex gruppo Rossomori lascia la maggioranza consiliare ritirando la propria delegazione in Giunta e mettendosi a disposizione per qualsiasi provvedimento giusto utile e corretto, che vada in direzione del bene del paese. Inizia un percorso alternativo a questa amministrazione deficitaria e carente in tutti gli aspetti. Ovviamente, con onestà politica, intellettuale e trasparenza, ci assumiamo la nostra parte di responsabilità nell'aver avvallato una maggioranza eterogenea, che a tutt'oggi sta solo governando l'emergenza e di fatto sta mantenendo in stallo il paese. Ragion per cui decidiamo di non esser più complici di questa carente azione amministrativa".

Il documento degli ex Rossomori chiude con i ringraziamenti "all'assessore Stefania Atzeri per l'abnegazione, serietà, umiltà e impegni che l'hanno contraddistinta, rappresentandoci pienamente nelle politiche identitarie e turistiche della nostra amata cittadina".

Ringrazia poi il consigliere Andrea Atzeni "per il sostegno profuso alla volontà di migliorare il paese e lo esortiamo a proseguire nel suo eccellente lavoro al servizio della Comunità".

Raffaele Serreli

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • pittaluga 12/07/2018 11:18:18

    Hanno fatto bene i Rossomori a prendere le distanze da una compagine politica molto eterogenea caratterizzata da interessi molto personali; che di politica, intesa come soluzione ai problemi dei cittadini, non vi traccia. Quando in Consiglio Comunale si fanno interrogazioni per eliminare le buche nelle strade o non si riesce a garantire i servizi minimi in certi quartieri ai cittadini e turisti nelle frazioni costiere vuol dire che l'Amministrazione Aledda è arrivata alla frutta....