Politica » Italia

Debacle dem ai ballottaggi, il botta e risposta tra Calenda e Martina

Lunedì 25 Giugno alle 10:56


Carlo Calenda

Dopo il risultato negativo dei ballottaggi delle elezioni amministrative - che ha visto il Pd perdere roccaforti emiliane e toscane come Pisa, Siena, Massa e Imola - sembra già iniziata la resa dei conti all'interno del Partito democratico.

A tenere banco il botta e risposta tra il neoiscritto Carlo Calenda e il segretario reggente Maurizio Martina.

"Navigazione a vista sta portando il centrosinistra all'irrilevanza proprio quando l'Italia ne avrebbe più bisogno", ha twittato l'ex ministro dello Sviluppo economico, che ha invita il partito a una sorta di esame di coscienza e quindi a "ripensare tutto: linguaggio, idee, persone, organizzazione".

Ha poi rilanciato la proposta di un "Fronte repubblicano": "Allargare e coinvolgere su una nuovo manifesto. Andare oltre Pd. Subito!", si legge ancora nel tweet.

Il tweet di Carlo Calenda

Immediata la replica di Martina, intervenuto al programma Circo Massimo su Radio Capital: "Sono d'accordo con il lavoro di cambiamento complessivo, non sono d'accordo nel superare il Pd perché tutte le proposte, le più aperte possibili, devono avere un centro di riferimento. Credo nel lavoro di ricostruzione di un campo progressista, democratico di centrosinistra con un Partito democratico rinnovato al centro".

"Anche i risultati delle amministrative dimostrano che c'è stato un cambiamento radicale, ora bisogna lavorare per costruire tutto di noi e ripartire, c'è una nuova destra in campo aggressiva e radicata", ha detto ancora l'esponente dem.

(Unioneonline/F)

 
una cittadina al voto
Il Pd crolla in Toscana. M5S vince a Imola e Avellino

 
immagine simbolo
Affluenza ancora in calo: 47,6%

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

16 commenti

  • fausty12 26/06/2018 09:54:22

    Franknews. Hai centrato l'obbiettivo non possiamo aggiungere altro a tuo commento se non quello d'aver trovato in una notte 20 miliardi per il monte parchi. Mentre la loro equitalia era in metamorfosi con ag. Entrate riscossione, massacrando di cartelle con interessi,more,sanzioni,multe, agi, le nostre imprese,famiglie,commercianti,artigiani. Ma a questo Renzi non arrivava. Ora forse lo afferrerà meglio.
  • rosalux 25/06/2018 21:58:51

    Dovevano cacciare il fiorentino da subito e anche prima che i 101 "traditori" silurassero Prodi. Comunque bisogna ringraziare anche il caro Napolitano che lo ha scelto come capo del governo, e poi ha avuto pure il coraggio di criticarlo. In ogni caso a pagare le conseguenze della loro scellerata politica è solo il popolo della sinistra. Loro, i capoccioni del pd, sono ancora stravaccati nelle rosse poltrone del parlamento e pagati anche dai poveri gonzi che si sono fidati di loro.
  • franknews 25/06/2018 20:03:43

    Hanno raccolto quello che hanno seminato! Ma in 5 anni di governo non si sono accorti dove stava andando l'Italia? Con 5milioni di italiani sotto la soglia di povertà, le città in uno stato di degrado indescrivibile, sbarchi di migliaia di clandestini che non si sapeva più dove metterli. Ma per loro tutto andava bene, e le priorità erano le famiglia arcobaleno, lo Ius soli, adozioni per le coppie gay etc. etc.Ecco il popolo italiano vi ha dato il ben servito, si vede che le priorità erano altre.
  • usergigetto 25/06/2018 15:47:52

    Paradossale . Quelli che non si accontentavano de 25 %e poi hanno distrutto il partito ora hanno la bella faccia tosta di fare proposte per cosa? Tutti a casa. Fatevi un partito tutto vostro cosi finalmente andrete a fare altro.
  • dadaolta 25/06/2018 15:38:03

    "Downtown Left"! Calenda Carlo, pariolino d.o.c., ex assistente di Montezemolo alla Ferrari, sostenitore del turbocapitalismo più sfrenato,del "Ceta", del defunto "Ttip" e ("last but not least"!) amicone di Lapo Elkann...è la "Grande Speranza" di questa "Sinistra ZTL"! Roba da matti: chissà come si rivolta nella tomba il povero Enrico Berlinguer!!!
  • pierolog 25/06/2018 14:59:13

    non riescono a capire che devono affrancarsi da Renzi, continuando così potrebbero presto scomparire
  • babaisardu 25/06/2018 14:55:33

    che goduriaaaaa: continuate pure a dare del fasssista polulista rasssista a matteo salvini e non continuate ad analizzare realmente di cosa ha bisogno il popolo italiano alle prese con la gravissima crisi che ci attanaglia, continuate pure martina del rio keienge boldrini vauro giannini floris travaglio severgnini gruber floris formigli fiedman zucconi ricchetti fiano rosato de benedetti preti sinistri SAVIANO e compagnia del canto rosso etc etc e verrete ridotti al lumicino!!! sparitiiiii
  • PIRVI 25/06/2018 14:47:46

    Ma questi dove vivono ? Non si sono resi conto che in Italia il PD ha fatto il suo tempo dopo gli ultimi deleteri anni di governo ? Il centrosinistra ha fatto il suo tempo ed i suoi danni ed ora sono una "razza in via di estinzione "!!!
  • eurall 25/06/2018 14:12:39

    Sono del tutto d' accordo con user220836.....mi piacerebbe anche si capisse una volta x tutte chi o cosa ha interesse a far venire in Europa tutta questa gente......non può essere solo la sinistra ed io aggiungo anche la chiesa ma qualcosa di molto più grosso che mira a destabilizzare l' Europa
  • Steinbrueck 25/06/2018 14:11:03

    Calenda dice Navigazione a vista nel lago Simbirizzi sta portando il centro sinistra all’irrilevanza proprio quando l’Italia ne avrebbe più bisogno.