Politica

"Lo sbarco sulla Luna è una farsa" e "Boia chi molla": le gaffe dei sottosegretari

Giovedì 14 Giugno alle 15:04 - ultimo aggiornamento alle 17:48


Carlo Sibilia, sottosegretario agli Interni

Ieri hanno giurato a Palazzo Chigi hanno giurato fedeltà alla Repubblica 6 viceministri e 39 sottosegretari scelti dal governo Conte.

E scorrendo i nomi, ce ne sono alcuni che subito richiamano all'attenzione per delle clamorose gaffe, o scivoloni che dir si voglia.

Manlio Di Stefano
Manlio Di Stefano

A partire dal sottosegretario agli Esteri, il pentastellato Manlio Di Stefano che tre anni fa scriveva su Facebook che il terrorismo islamico non esiste: "Spegnete radio e tv, chiudete i siti della stampa main stream - suggeriva - e svuotate la testa dalle immagini viste e da parole come terrorismo islamico". Poi parlava di Occidente "arrogante" e sosteneva che "per capire l'Isis serve rispetto".

Maurizio Santangelo
Maurizio Santangelo

Poi c'è Maurizio Santangelo, a cui va la delega dei Rapporti con il Parlamento. Pentastellato anche lui, ma la clamorosa gaffe di cui si è reso protagonista lo fa sembrare più un leghista: "Con un po' d'impegno l'Etna risolverebbe tanti problemi dell'Italia", twittava.

Il tweet di Santangelo
Il tweet di Santangelo

Ad Alessio Villarosa (M5S anche lui, sottosegretario all'Economia), pare manchino proprio le basi: "La Bossi-Fini? Non posso mica conoscere tutti i temi del mondo". E ha ragione il sottosegretario, ma ci auguriamo che da allora abbia ampliato il suo scibile: un minimo di conoscenza di quella che è la legge che regola l'immigrazione in Italia sarebbe bene averla, soprattutto in questo periodo.

Angelo Tofalo
Angelo Tofalo

Sottosegretario alla Difesa è invece Angelo Tofalo (M5S), e la sua gaffe l'ha fatta direttamente a Montecitorio, uscendosene con un motto fascista decisamente infelice, in un'Aula parlamentare che si basa sui valori della Resistenza e dell'antifascismo: "Boia chi molla, presidente Boldrini, boia chi molla". Recentemente è finito nel mirino per alcune foto con Annamaria Fontana, donna arrestata assieme al marito convertito all'Islam per traffico internazionale di armi.

"Avevo il torneo di waterpolo e invece devo stare alla Camera a votare. Chi è il genio che ha deciso che questa sera si doveva votare in commissione?", si lamentava in Aula secondo "Il Giornale" il pentastellato Davide Crippa, sottosegretario per lo Sviluppo Economico.

Ma il re delle gaffe è lui, Carlo Sibilia, nuovo sottosegretario agli Interni.

La gaffe di Sibilia
La gaffe di Sibilia

A partire dal finto sbarco sulla Luna, ne parlava 4 anni fa: "Oggi è l'anniversario dello sbarco sulla Luna. Dopo 43 anni ancora nessuno se la sente di dire che era una farsa".

E ancora, sui vaccini, definiti un Tso (Trattamento sanitario obbligatorio) per i nostri bambini.

D'altronde Sibilia, quando si presentava ai militanti pentastellati agli albori della nascita del movimento, nel 2012 propose una legge "per matrimoni omosessuali, di gruppo e tra specie diverse".

Qualcuno ironizza che per lui, forse, sarebbe stato meglio un incarico all'Economia, vista la sua interessantissima teoria esposta circa due anni fa su Facebook: "Esiste una crisi idrica quando c'è scarsità d'acqua. Esiste una crisi geologica quando c'è scarsità di suolo. Esiste una crisi d'aria, quando è troppo inquinata. Non può esistere una crisi monetaria perché manca la moneta. Infatti acqua, terra e aria sono risorse finite. La moneta è un'unità di misura e può essere creata in qualsiasi momento. Dire che esiste una crisi monetaria è come dire che non c'è lunghezza perché mancano i metri". Immancabile alla fine, e in maiuscolo: "NON FACCIAMOCI FREGARE".

"Non facciamoci fregare!"
"Non facciamoci fregare!"

(Unioneonline/L)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

10 commenti

  • Utente_US 15/06/2018 10:16:31

    Forse i precedenti parlavano meno ma agivano meglio (ruberie), come dimostra l'attuale situazione italiana.
  • user0000001 15/06/2018 09:09:09

    gzola, si ovviamente se nomino lo xenofobo salvini di conseguenza divento un sinistroso radical chic che ha governato l'italia fino all'altro giorno. Tra l'altro ha raddoppiato i consensi perche' e' un populista da 4 soldi che parla alla pancia degli ignoranti. Ecco il raddoppio del consenso. Ricordami chi era salvini 2 anni fa, o 4 anni fa. E' passato da fare la guerra al sud, passando per la guerra ai rom, fino ad arrivare agli immigrati... la mossa vincente ahahahah
  • alrog 14/06/2018 23:28:04

    per fortuna che siete rimasti in pochi a non condividere questi ragazzi che cercheranno di migliorare questo stivale...
  • gzola 14/06/2018 23:22:33

    user0000001 se non ti sta bene Salvini, che peraltro in poche settimane, stando ai sondaggi e non solo, ha raddoppiato i consensi, puoi sempre emigrare, in alternativa fattene una ragione, l'Italia l'avete, fino a prova contraria, resa povera voi sinistri radical chic, dovreste vergognarvi solo nel nominarlo il nome Italia
  • semur 14/06/2018 23:05:44

    hanno scelto i migliori! lasciamoli parlare, più parlano più danni fanno
  • wing1250 14/06/2018 18:38:47

    una bella e gioiosa teoria i. grazie grillo, loro re.
  • user0000001 14/06/2018 18:08:04

    siamo nelle loro mani, poveri noi. Ah no, e' vero che siamo nelle mani del ducetto salvini. E' lui che ora controlla tutti, da conte a tutti i ministri. Povera italia!!!
  • user238504 14/06/2018 17:57:19

    Questi sono igeni che gli sciagurati elettori Cinque Stelle hanno votato e portato in Parlamento. Spero si sentano degnamente rappresentati, a me la loro ignoranza fa venire il vomito.
  • Lagiuni 14/06/2018 16:55:36

    Mamma mia! Ci sarebbe da ridere ma questi ci faranno piangere.
  • Druso 14/06/2018 16:28:51

    Come credete che all'estero la gente si diverta? ma è ovvio, guardando la tv, ma quella italiana, quando parlano questi campioni della politica(?)