Politica » Provincia di Roma

Governo: Conte accetta l'incarico. Ecco la lista dei ministri

Giovedì 31 Maggio alle 19:27 - ultimo aggiornamento alle 22:52


Mattarella e Conte (foto Quirinale)

Tutto pronto per l'avvio del governo M5S-Lega.

Giuseppe Conte, convocato al Quirinale, ha incontrato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e gli ha consegnato la lista dei ministri.

LA LISTA DEI MINISTRI - Luigi Di Maio allo Sviluppo economico e del Lavoro, che assumerà anche le funzioni di vice presidente del Consiglio dei ministri; Matteo Salvini agli Interni e vice presidente del Consiglio dei ministri; Riccardo Fraccaro ai Rapporti col Parlamento.

A Giulia Bongiorno l'incarico per la Pubblica amministrazione; a Erika Stefani gli Affari regionali e le autonomie; a Barbara Lezzi l'incarico per il Sud.

A Lorenzo Fontana il ministero per la famiglia e la disabilità, a Paolo Savona gli Affari europei; Affari esteri e cooperazione internazionale a Enzo Moavero Milanesi.

Alla Giustizia Alfonso Bonafede, alla Difesa Elisabetta Trenta, all'Economia e Finanze Giovanni Tria.

Alle Politiche agricole Gianmarco Centinaio, per l'Ambiente e la tutela del territorio e del mare Sergio Costa, alle Infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli.

All'Istruzione Marco Bussetti, ai Beni e attività culturali e turismo Alberto Bonisoli, alla Salute Giulia Grillo.

Alfonso Buonafede sarà Guardasigilli.

"Come sottosegretario alla Presidenza proporrò Giancarlo Giorgetti", ha spiegato Conte, che ha anche aggiunto: Lavoreremo intensamente per realizzare gli obiettivi politici così come anticipato nel contratto di governo. Ci impegneremo con determinazione per migliorare la qualità di vita tutti gli italiani".

Il giuramento, hanno detto dal Colle, è in programma per domani alle 16.

Il presidente Mattarella, invece, si è limitato a un: "Buon lavoro per il futuro".

LA GIORNATA - Dopo che Carlo Cottarelli ha sciolto la riserva e rimesso il suo mandato nelle mani del Capo dello Stato, dopo che "negli ultimi giorni si è concretizzata la soluzione di un governo politico" e quindi è venuta meno la "necessità di un esecutivo tecnico", sembra ormai raggiunta l'intesa tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio sulla rosa dei ministri.

Al termine del vertice di Montecitorio durato quasi quattro ore il leader della Lega e quello del Movimento 5 Stelle avevano affermato: "Ci sono le condizioni per un esecutivo politico", guidato dall'avvocato e professore universitario Giuseppe Conte, convocato al Colle per le 21, dove è arrivato puntualissimo.

Il tweet del segretario del Carroccio

DI MAIO: "HO CONOSCIUTO SAVONA 15 GIORNI FA":

(Unioneonline/F-s.s.)

LE IMMAGINI:

 
M5S, processo a Di Maio. Lui: "Ci hanno fregato, io sono buono non furbo"

 
In corso il vertice Salvini-Di Maio. Savona e Meloni nel governo i nodi da sciogliere

 
"Studi a New York" nel cv di Conte. Ma all'università "non risulta"

 
Paolo Savona: chi è l'economista "pomo della discordia"

 
elisa isoardi
Elisa Isoardi e la dichiarazione d'amore per Salvini

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook