Politica » Francia

I media francesi: "Cene di lusso tra Salvini e la Le Pen". La Lega smentisce

Mercoledì 30 Maggio alle 13:26 - ultimo aggiornamento alle 16:40


Sono al vaglio degli uffici dell'Europarlamento le spese presentate dall'Enl (Europa delle Nazioni e delle Libertà), il gruppo di cui fanno parte 36 deputati tra cui Matteo Salvini, l'olandese Geert Wilders e Marine Le Pen.

Gli eurodeputati potrebbero dover rimborsare oltre 427mila euro - 38.889 euro di spese non sufficientemente giustificate e 388.278 euro di spese in violazione delle regole relative agli appalti pubblici -, versati dal Parlamento europeo per coprire i costi operativi.

Il Bureau, a cui spetta la decisione definitiva sull'ammontare da restituire, in un incontro a porte chiuse che si è tenuto lunedì sera ha deciso di dare loro un'ultima possibilità di giustificarsi formulando "dichiarazioni scritte".

Tra le spese - che ha spulciato il settimanale francese Le Canard Enchainé - una cena di Natale per 140 persone con conto complessivo di oltre 13.500 euro, un centinaio di regali da più di 100 euro, e circa 230 bottiglie di champagne, sei delle quali di un valore di oltre 81 euro.

E si parla anche di una presunta cena tra Marine Le Pen e Matteo Salvini a Parigi al ristorante Pavillon Ledoyen, vicino agli Champs-Élysées, motivata con ragioni di "diplomazia", in cui avrebbero pagato 401 euro a persona, e di un pasto con degli "industriali" nel ristorante parigino L'Ambroisie, da 449 euro a testa.

La revisione, condotta dalla commissione, è relativa ai conti del 2016.

LA SMENTITA DELLA LEGA - Intanto il Carroccio smentisce il proprio coinvolgimento: "Sulle presunte cene rimborsate dal gruppo Enl - scrive in una nota - si precisa che, al contrario da quanto riportato da alcuni giornali, Matteo Salvini non vi ha mai partecipato né a Parigi, né altrove. Stesso discorso per gli altri parlamentari e componenti dello staff della Lega. Nessun eletto della Lega, né alcun componente dello staff, sono coinvolti e citati nelle contestazioni relative ai budget del Parlamento europeo".

(Unioneonline/D)

 
Incarichi fittizi pagati con fondi Ue, Marine Le Pen: "Non mi farò interrogare"

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • user222427 30/05/2018 21:07:54

    Adesso si viene a sapere che nel comunicato della commissione ué era specificato che nessun componente del gruppo della lega era coinvolto,il giornalista babchenko dato per morto e conseguenti accuse dell'ucraina alla Russia,oggi si presenta a una conferenza stampa tutto sorridente,che schifo questi giornalisti che usano la menzogna per scrivere articoli che influenzano l'opinione pubblica purtroppo tolgono credibilità anche a quei pochi che ancora fanno il loro lavoro con serietà,vergogna!!!!!!
  • LUVA61 30/05/2018 17:09:12

    ..... una cena al Lido con spettacolo costa 450 euro .... non sono certamente queste gli scandali su cui indagare e far tener conto da questi ( maldestri) predicatori da strapazzo ... della serie predico bene e razzolo male !
  • user222427 30/05/2018 15:38:29

    Salvini ha preso troppi voti nelle politiche del 4 marzo e quindi meglio cominciare a buttare fango per cercare di ridimensionare eventuali ulteriori risultati elettorali,non si sa mai che possa davvero avere una maggioranza di governo sarebbe terribile per i burocrati europei abituati a fare e disfare senza rendere conto a nessuno,si ricorda un giornalista tedesco che chiedeva a Napolitano come mai prendesse 700 euro per andare a Bruxelles e ne spendesse invece solo 70,allora era tutto a posto!
  • tilliccasa 30/05/2018 14:24:59

    BE,450EURO ATESTA E BOTTIGLIE DA 80EURO,PENSAVO PEGGIO.............