Economia » Senorbì

Senorbì, alleanza tra servizi sociali e protezione civile per aiutare i cittadini a basso reddito

Giovedì 09 Agosto alle 17:06 - ultimo aggiornamento alle 18:21


Sara Mascia, assessore alle Politiche sociali

A Senorbì le politiche di sostegno alla povertà passano attraverso la collaborazione con le associazioni locali.

È una piccola rivoluzione quella della Giunta comunale che ha firmato la convenzione con l'associazione Protezione civile per dare avvio al progetto di inclusione sociale Reis denominato Aggiudu torrau che, tra le altre cose, prevede l'impiego dei cittadini a basso reddito nelle attività di volontariato per la manutenzione e la pulizia del centro abitato in cambio di un sussidio economico.

Si tratta di un esperimento che, nei piani di sindaco e Giunta, servirà a coinvolgere nella promozione delle politiche sociali le associazioni di Senorbì con il loro carico di esperienza e sensibilità riguardo quelle che sono le reali esigenze della comunità.

"Attraverso la collaborazione con la Protezione civile abbiamo dato avvio al progetto di inclusione sociale Reis, al fine di svolgere attività di volontariato a favore della nostra comunità", dice Sara Mascia, assessore alle Politiche sociali.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook