Economia » Italia

Non parte la web tax italiana, manca il decreto attuativo

Giovedì 26 Aprile alle 11:15


La web tax italiana si arena ancora prima di partire.

Dopo l'introduzione dell'imposta nell'ultima manovra, che dovrebbe colpire il 3% del fatturato derivato dalla pubblicità dei colossi di Internet, a pochi giorni dalla scadenza prevista per le disposizioni attuative non c'è ancora il decreto del Ministero dell'Economia.

Secondo il provvedimento, inserito nella scorsa legge di bilancio, la tassazione dovrebbe diventare operativa a a partire dal mese di gennaio del prossimo anno.

La norma però demanda a un decreto ministeriale - che deve essere pubblicato entro il 30 aprile - la definizione delle "prestazioni di servizi", a cui si applica l'imposta.

Intanto di web tax si parlerà domani in ambito europeo all'Ecofin di Sofia, in Bulgaria.

(Unioneonline/F)

 
La nuova versione della web tax: l'imposta scende dal 6 al 3 per cento

 
il commissario europeo per l economia e gli affari finanziari pierre moscovici
Web tax, l'Ue propone un'imposta del 3% sui ricavi

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook