Economia » Gergei

Tasse, imposte più basse a Serri e Gergei

Giovedì 15 Marzo alle 15:53 - ultimo aggiornamento alle 16:25


Prevale la politica del ribasso in diversi paesi del Sarcidano, almeno per quanto riguarda le tasse.

Questa la scelta di due piccoli comuni come Serri e Gergei, che continuano a tenere bassa la tassazione pur di non gravare sulle spalle dei cittadini già in difficoltà.

A Serri non verrà applicata la tassa sui servizi Tasi e rimarranno invariati addizionale Irpef e Imu, con esenzione sulla prima casa e tante agevolazioni.

Scende anche la tassa sui rifiuti del 3,5% rispetto all'anno precedente.

"Non ce la sentiamo", ha detto il sindaco Samuele Gaviano, "di affossare le imprese e le famiglie già in crisi, stiamo lavorando per raggiungere anche percentuali maggiori".

Con una lettera il primo cittadino di Gergei Rossano Zedda ha informato i cittadini sulla decisione presa in consiglio comunale.

All'Imu sarà applicata l'aliquota minima, mentre è confermata l'esenzione del pagamento Tasi per le attività commerciali e non verrà applicata l'addizionale Irpef comunale.

Anche quest'anno non sono stati aumentati gli oneri per il servizio di raccolta differenziata.

"Siamo intervenuti", ha affermato il sindaco Rossano Zedda, "con non poche difficoltà, visti i tagli che i comuni hanno subito da parte dello Stato".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook