Economia » Italia

Manovra, il Cdm approva il decreto fiscale: proroga del prestito ponte ad Alitalia

Venerdì 13 Ottobre 2017 alle 14:12 - ultimo aggiornamento Venerdì 13 Ottobre 2017 alle 14:54


Il premier Paolo Gentiloni

Il Consiglio dei ministri ha approvato "salvo intese" il decreto fiscale legato la legge di Bilancio 2018-2020.

Lo ha annunciato il ministro per i rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro.

Il documento anticipa la legge di Bilancio che il governo Gentiloni dovrebbe presentare lunedì prima di iniziare l'iter parlamentare.

Tra le misure più attese contenute nel decreto è la riapertura dei termini per la rottamazione delle cartelle esattoriali fino al 30 settembre.

Per quanto riguarda invece le golden power, ovvero il potere speciale che consente al governo di blindare una società qualora sia in pericolo l'interesse nazionale, riguardo al caso Tim-Vivendi, la misura è "ancora in via di definizione".

Con tutta probabilità se ne discuterà nella riunione di lunedì, quando è previsto il varo della legge di Bilancio.

È stata invece inserita nel documento una norma "anti-scalate"

Inoltre, è stata approvata la proroga del prestito ponte per Alitalia.

Il prestito ponte era stato concesso dal governo all'ex compagnia di bandiera lo scorso 2 maggio ed era restituibile entro 6 mesi. La scadenza dunque era fissata all'inizio di novembre.

Infine, nello stesso decreto sono contenuti i capitoli per rifinanziare le missioni militari all'estero e il Fondo di garanzia per le Pmi (con 550 milioni), mentre verrà istituito il Fondo imprese Sud, con una dotazione di 150 milioni di euro per la crescita dimensionale delle piccole e medie imprese del meridione.

(Redazione Online/F)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook