Economia » Sassari

Sassari, stato di calamità naturale per la siccità: come ottenere i finanziamenti

Sabato 06 Maggio alle 14:07 - ultimo aggiornamento alle 14:53


Immagine simbolo

Il Comune di Sassari dichiara lo stato di calamità naturale a causa della siccità che sta affliggendo il territorio.

La decisione è stata presa dal sindaco Nicola Sanna su proposta degli assessori Antonio Piu (delega alla Protezione Civile) e Fabio Pinna (delega all'Agricoltura).

"L'assenza di piogge durante la trascorsa stagione autunnale e invernale ha provocato danni ingenti alle aziende agricole e agli imprenditori economici che operano nel settore agroalimentare del territorio comunale di Sassari, con conseguente compromissione dell'annata agraria ed effetti devastanti su tutta l'economia del comparto", si legge nell'avviso pubblicato sul sito istituzionale del Comune.

Ora gli imprenditori agricoli "professionali (non hobbisti)" possono presentare alla protezione civile comunale una dichiarazione di segnalazione danno per ricevere interventi finanziari a sostegno delle loro aziende.

Il modulo è scaricabile da internet, e la dichiarazione va presentata entro le ore 14 del 19 maggio.

Parlano di "danni ingenti" il sindaco Sanna e l'assessore Piu: "Come ci hanno segnalato gli agricoltori, gli allevatori e le associazioni di categoria, hanno compromesso l'annata agraria e provocato effetti devastanti".

Di qui la decisione di chiedere alla Regione il riconoscimento dello stato di calamità naturale.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook