Cultura » Irlanda

La favola di Kate, la prima reginetta di bellezza con sindrome di Down

Lunedì 20 Agosto alle 11:10


Kate Grant

Una vera e propria favola divenuta realtà, la storia di una bimba affetta da sindrome di Down che sognava di diventare modella.

La protagonista è la 19enne Kate Grant, affetta appunto da trisomia 21, che è riuscita ad ottenere il primo premio nella competizione "Teen Ultimate Beauty Of The World", tenutasi a Portadown, nell’Irlanda del Nord.

L'evento ha tre categorie per bambini, ragazzi e over 20, e nell'ottica di favorire la diversità è aperto a chiunque, senza alcuna distinzione in termini, di peso, altezza o stato civile.

In passerella, foto da Instagram
In passerella, foto da Instagram

In passerella Kate, che si è imposta su 40 candidati, ha sfilato con diversi outfit tra cui jeans e t-shirt, un abito da cocktai bianco e nero e uno scintillante vestito di paillettes, come una vera e propria principessa delle favole.

Alla fine, per la ragazzina che da piccola sognava le passerelle, la consacrazione e una grande gioia.

(Unioneonline/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • Giano 21/08/2018 13:13:55

    Niente di strano. In Usa nelle passerelle di moda sfilano delle ragazze in carrozzina. Nello Iowa ha vinto il titolo di Miss una ragazza senza un braccio. E, come annunciato dalla stampa, alla prossima edizione di Miss Italia ci sarà una ragazza con una gamba bionica. Il mondo è bello perché è vario. No?