Cultura » Ardauli

Ardauli, al via la rassegna "Palcoscenico di Sardegna" con un omaggio a Mario Deiana

Giovedì 09 Agosto alle 15:46 - ultimo aggiornamento alle 16:17


Ardauli

Tutto pronto ad Ardauli per la ventiquattresima edizione di "Palcoscenico di Sardegna", la rassegna di teatro, arte, cultura e svago proposta alle 22 nel piazzale panoramico del Belvedere dalla Compagnia teatrale "Ammentos e bisos".

L'iniziativa, che ha il patrocinio di Comune, Regione e Unione dei comuni del Barigadu, si apre domani con la Compagnia Teatrale "Centu concas centu berritas" di Nuragus. In scena la commedia "Unu mortu mesu biu" di Mario Deiana.

Sabato sarà la volta della Compagnia teatrale "Filodrammatica Guspinese" con "Candu bessit su cardolinu", di Ottavio Altea. Domenica sul palco la compagnia teatrale "Arriora" di Riola con la commedia "Sa Meri" di Lionello Loddo.

Lunedi 13 tocca alla compagnia "S'iscumissa" di Sorgono con la commedia "Antoni malaidu" di Lina Mura. Il 14 sarà invece proposta la tradizionale cena di Ferragosto con "Vitella arrosto al Belvedere". A seguire lo spettacolo di musica etnica con Tore Nieddu in concerto e balli sardi con il fisarmonicista Mattia Marras.

La kermesse chiude mercoledì 15 agosto con la compagnia di casa "Ammentos e Bisos" e la commedia "Sos machines de Còsomo" di Mario Deiana.

"La rassegna teatrale, promossa dall'Amministrazione comunale e organizzata dalla compagnia teatrale Ammentos e Bisos, anima da ormai 24 anni le estati ardaulesi", spiega il sindaco Massimo Ibba. E prosegue: "È dedicata quest'anno a Mario Deiana, commediografo, fondatore e regista della Compagnia teatrale di Ardauli, scomparso lo scorso autunno. La rassegna si apre e si chiude, infatti, con due spettacoli scritti da Mario: la compagnia di Ardauli presenterà per la prima volta il suo nuovo lavoro. Degno di nota è anche l'ormai tradizionale appuntamento del 14 agosto, con la cena a base di vitella arrosto, che richiama nel piazzale del Belvedere centinaia di persone. È con orgoglio che l'Amministrazione promuove questa manifestazione, fra le più rinomate nel mondo del teatro isolano, che ospita da anni le più importanti compagnie teatrali della Sardegna".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook