Cultura » Silanus

A Silanus la Sardegna del secondo '900 fra istantanee e oggetti d'epoca

Mercoledì 18 Luglio alle 10:30 - ultimo aggiornamento alle 11:11


Il vecchio forno della calce di Silanus in un'immagine d'epoca

Si inaugurano domani pomeriggio a Silanus (alle 19) nell'antica casa Ajielli la mostra fotografica sulla Sardegna del secondo '900 del fotografo Pablo Volta (in collaborazione con l'Istituto Superiore Regionale Etnografico) e la rassegna "Silanus dagli anni '50 verso la modernità" con fotografie, descrizioni, oggetti d'uso a partire dalla metà del secolo scorso, con diverse istantanee di Chicco Marcheschi.

L'iniziativa rientra nell'ambito del progetto Nois, dove il filo conduttore è proprio la fotografia.

Un percorso per immagini, dunque, ma anche la ricostruzione di alcuni pezzi del vecchio forno della calce, della fabbrica di gazzosa, (chiusa alla fine degli anni Cinquanta), di altre attività e tante immagini, che rimarranno esposte nella casa Ajelli anche per tutto il mese di agosto.

Ricostruita anche la vecchia cabina telefonica e, in esposizione, la foto che ritrae la prima auto arrivata a Silanus e il cui proprietario, Peppino Tamponi, era un commerciante che operava nel centro storico.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook