Cultura » Bolotana

"Festival dei Popoli e delle Tradizioni", a Bolotana le mille sfumature del folk

Martedì 17 Luglio alle 12:13


Panoramica di Bolotana

Torna a Bolotana il Festival dei Popoli e delle Tradizioni che si terrà, nella sua 26esima edizione, dal 19 al 21 luglio.

Un appuntamento ormai irrinunciabile che anima il borgo del Marghine e che, anche grazie alla passione e allo straordinario lavoro del gruppo organizzatore dell'Associazione Ortachis, si è conquistato uno spazio importante negli eventi di grande interesse turistico regionale.

In arrivo ospiti dalla Serbia, dal Perù, dall'Ucraina, dall'Austria, dalla Colombia, dal Sud Africa e dalla Russia, ma anche dall'Isola con le località di Fonni, Usini, Quartucciu e Orosei coinvolte, in un mix ben dosato fatto di diversità e di reciprocità, di incontri, scambi e dialoghi aperti tra culture diverse che si riconoscono nelle tradizioni e nel desiderio di tenerle vive.

E l'offerta, quest'anno, si amplia e si arricchisce: ad aprire la prima serata, giovedì 19 luglio alle 22, sarà l'appuntamento musicale a base di Ska, Reggae, Surf e Rock'n'roll con la band degli Scaosss, alla quale seguiranno i balli in piazza con Carlo Boeddu.

Il giorno successivo, venerdì 20, si inizia invece alle 19 con la parata dei gruppi per le vie del centro storico, con le formazioni provenienti da Colombia, Austria, Russia (Udmurtia), il Gruppo Folk Campidano di Quartucciu e, immancabile e sempre attesissimo, il Gruppo Mini Folk Ortachis di Bolotana.

Le esibizioni, a partire dalle 22, sono in programma sul palco della piazza Bastione San Pietro.

Il gran finale è sabato 21 luglio: alle 19 la parata dei gruppi ospiti provenienti da Ucraina, Perù, Serbia, Sud Africa. Dalla Sardegna, inoltre, i Tamburini e Trombettieri della Sartiglia di Oristano, le maschere di Fonni "Urthos e Buttudos", il Gruppo Folk Santa Maria del Mare di Orosei e il Gruppo Folk San Giorgio di Usini. Anche in questo caso, dalle 22 in poi lo spettacolo si sposterà sul palco, con la conduzione della serata affidata alla presentatrice Daniela Astara.

Al termine delle esibizioni, poco dopo la mezzanotte, tutta la piazza è invitata a ballare, con l’invasione di colori, musica e divertimento "firmata" Paint Party.

(Unioneonline/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook