Cultura » Carbonia

Carbonia, riprendono gli scavi archeologici al Nuraghe Sirai

Giovedì 12 Luglio alle 12:15


Il Nuraghe Sirai a Carbonia

Dopo un lungo periodo di riposo praticamente forzato, il nuraghe Sirai a Carbonia torna domani al centro delle attività di scavo e indagine archeologica: riaprirà infatti il cantiere con otto lavoratori assunti dalla Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara.

Il cantiere era chiuso in seguito alla scadenza della convenzione tra Ati Ifras e Regione. Le nuove assunzioni colmano quindi un vuoto, dal momento che i lavori di scavo e di indagine scientifica erano stati sospesi.

La Fondazione Cammino di Santa Barbara ha consentito la riapertura voluta dal Comune, titolare della concessione di ricerca.

"Grazie all'assunzione di otto lavoratori il Nuraghe Sirai potrà essere valorizzato e riqualificato con interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria necessari per preservare l'immenso patrimonio", ha spiegato il Sindaco Paola Massidda. Domani alle 9 al Nuraghe l'inaugurazione del cantiere.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook