Cultura » Cagliari

Lara Porcella da Cagliari: l'architetto dei bambini

Domenica 10 Giugno alle 22:03 - ultimo aggiornamento Lunedì 11 Giugno alle 12:47


Lara Porcella

A inizio carriera, è già l'architetto dei bambini.

Perché ha vinto il concorso di idee bandito dal Museo del bambino di Milano (si chiama Muba, ed è all'interno della ex chiesa di San Michele alla Besana), ma anche perché la mostra che ha allestito dopo aver sbaragliato la concorrenza anche di colleghi assai più esperti continua a essere prorogata: i bambini ci vanno e imparano.

E al Museo non rimane che posticipare la chiusura, ora prevista per l'anno prossimo.

Lara Porcella, 27 anni, cagliaritana, sta bruciando le tappe.

Laureata da pochi anni, ad esempio, ha già un'esperienza all'estero (in Cile): "Al mondo dei bambini, mi sono avvicinata quando ho allestito uno dei festival di letteratura per bimbi e ragazzi Tuttestorie, a Cagliari", racconta.

In realtà è specializzata in Restauro architettonico degli edifici storici, ma col mondo dei bambini ha un contatto istintivo. Per la mostra "Giocare con la luce alla scoperta del colore", con istallazioni della designer del colore Francesca Valan, mancava l'idea generale, il legame tra le diverse installazioni.

Mancava il percorso, insomma, e ha vinto la sua idea: sospese nell'aria, leggere, ad altezza di bambino, tanto che per poterne godere si devono abbassare gli adulti. "Li costringo ad avere il punto dei vista dei bambini, anche perché in questa esposizione gli accompagnatori sono loro: i grandi".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

7 commenti

  • valentinafer 20/07/2018 15:38:43

    User242903, la ringrazio per la Sua osservazione. Per quanto riguarda l’uso della punteggiatura, penso che avere sottinteso il punto di domanda, sia meno grave dell’uso della parentesi chiusa (mai aperta) preceduta dal punto e virgola. Voglia comunque ricevere e mi miei migliori saluti.
  • user242903 19/07/2018 00:01:23

    Eh si, signora valentinafer, probabilmente Lei è un po' sbadata e non se n'è accorta ;) tra le altre cose, non si è accorta che al termine del suo edificante quesito andava un punto di domanda ;)
  • user234904 16/07/2018 19:42:12

    prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr
  • valentinafer 12/07/2018 08:36:59

    Buongiorno, Questo articolo è on-line da circa un mese. È particolarmente interessante ed io non me ne sono accorta oppure si tratta solo di una svista nell’Impaginazione .
  • user234904 11/07/2018 23:50:18

    ancora questo?
  • ienaridens 15/06/2018 13:05:04

    bravissima e bellissima
  • user0000001 11/06/2018 15:38:44

    Complimenti a questa ragazza, davvero una bellissima idea e una straordinaria iniziativa. Spero continui a riscuotere il successo che merita. Bravissima!