Cultura » Escolca

Escolca, 130mila euro per la chiesa della Madonna delle Grazie

Martedì 29 Maggio alle 15:16 - ultimo aggiornamento alle 16:02


La chiesa di Escolca

Il comune di Escolca appalta i lavori relativi alla messa in sicurezza e ripristino della chiesa della Madonna delle Grazie per un ammontare complessivo di quasi 130mila euro.

"Continuiamo nella politica di tutela e riqualificazione dei beni storici e architettonici di Escolca - ha detto il sindaco Eugenio Lai - con l'intento di restituirli a fedeli, turisti e cittadini".

La chiesa, in origine, era conosciuta con l'intitolazione a Santa Maria di "is Bingias", come riportato nell'iscrizione di una campana del 1579, prima testimonianza scritta relativa alla costruzione dell'edificio.

Dopo il 1650 è stato annesso alla chiesa un convento di frati Trinitari che rimasero in loco sino al 1767, ma quando ci fu la soppressione degli ordini religiosi venne abbandonata. La chiesa è poi stata comunque utilizzata per le funzioni come attesta lo storico Angius, a metà del XIX secolo.

L'amministrazione ha voluto così investire in questo bene sia per salvaguardare questo patrimonio architettonico e storico ma anche per rinsaldare il legame religioso che la popolazione ha con la chiesa.

"I lavori - garantisce Lai - inizieranno nel più breve tempo possibile e nel rispetto dei tempi burocratici previsti per legge".

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook