Cultura » Provincia di Firenze

Dalla saga di Harry Potter allo sport: a Firenze i mondiali di Quidditch

Mercoledì 08 Novembre alle 15:19


Harry Potter e il gioco del Quidditch nella scena di un film

Dai libri di J. K. Rowling allo sport: arriva a Firenze la coppa del mondo di Quidditch, disciplina ispirata alle storie di Harry Potter.

Dal 27 giugno al 2 luglio 2018 tutti i gli appassionati di questo sport si danno appuntamento nel capoluogo toscano.

Con 31 Paesi partecipanti (Italia compresa), Firenze si prepara dunque ad ospitare per la prima volta in Italia il più grande torneo nella storia di questo sport.

Promossa dalla International Quidditch Association (Iqa) che, in collaborazione con il gruppo fiorentino Human Company, curerà l'organizzazione del campionato, l'iniziativa è volta a promuovere e valorizzare la disciplina sportiva tra squadre miste inizialmente ispirata al Quidditch, sport di fantasia presente nella celebre saga di Harry Potter, che riprende altre pratiche sportive, come il rugby e il dodgeball.

"Un grande evento che proietterà la nostra città in un mondo fantastico - ha detto l'assessore allo Sport Andrea Vannucci - Un'occasione per ospitare a Firenze migliaia gli appassionati di Quidditch, il gioco più famoso nel mondo magico di Harry Potter".

IL GIOCO - Nato nel 2005 in un college di Middlebury nel Vermont, il quidditch ben presto si evolve in un vero sport regolamentato in tutte le sue dinamiche e nel 2010 arriva in Europa.

Ispirato all'omonimo sport della saga di Harry Potter, comprende regole del rugby, del dodgeball e del "ce l’hai". Nato nel 2005 in America, atterra in Italia nel 2011, e ad oggi è ancora una realtà in crescente espansione. Le affinità con lo sport ideato da J.K. Rowling sono molte; ogni squadra schiera in campo 7 giocatori che dovranno giocare con una scopa tra le gambe per tutta la durata della partita: tre cacciatori, due battitori, un portiere ed un cercatore. Il campo di gioco è ovale, e ad entrambe le estremità vengono sistemati tre anelli di diversa altezza. I palloni che vengono usati sono la Pluffa, ovvero una palla da volley, e i tre Bolidi, tre palle da dodgeball, tutti leggermente sgonfi. La cattura del "boccino d'oro" decreta il termine della partita e l’assegnazione di 30 punti alla propria squadra.

Nel nostro paese l'associazione italiana quidditch viene fondata nel 2013 a Monza. Oggi gli azzurri hanno all'attivo tre competizioni: European Games 2015, Iqa World Cup 2016, European Games 2017.

(Redazione Online/v.l.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook