Cultura » Silanus

Silanus, una cerimonia nel ricordo del poeta Mario Masala

Martedì 07 Novembre alle 13:36 - ultimo aggiornamento alle 15:34


Mario Masala

Il poeta dialettale Mario Masala, scomparso il 9 ottobre di due anni fa, sarà ricordato sabato pomeriggio in una grande manifestazione culturale organizzata a Silanus dall'amministrazione comunale, dalla Pro loco e dall'associazione poetica silanese "Frantziscu Mura".

A lui il Comune ha dedicato una via dell'abitato (Slargo Mario Masala), dove l'artista Pina Monne ha realizzato un grande murale. Sabato pomeriggio la cerimonia, con ritrovo nella piazza de Sos Poetas.

Alle 16.30 il convegno sul tema "Mario Masala: l'uomo e il poeta", con i saluti del sindaco Giampietro Arca e l'assessore alla cultura Maria Antonietta Nieddu. Interverranno il giornalista, scrittore e poeta Paolo Pillonca, Chiara Cocco, gli esponenti dell'associazione poetica silanese e tanti amici, che con i loro versi ancora calcano il palchi dell'intera isola. Alla fine sarà presentato il premio di poesia "Santu Portolu-Mario Masala", con la consegna dei riconoscimenti e la lettura delle opere premiate.

"Ricorderemo uno dei 'poetas mannos' - il commento del sindaco Giampietro Arca - che assieme a Frantziscu Mura ha calcato i palchi di tutta la Sardegna e non solo, dando lustro al paese che non dimenticava mai di ricordare. Era un poeta di indiscussa bravura, un uomo di grande cultura e un maestro per tutti noi".

Mario Masala ha calcato i palchi di tutta l'isola e non solo, per circa 64 anni, diventando un simbolo della cultura sarda, assieme a autori del passato quali Remundu Piras, Barore Sassu, Bobore Tuccone, Bernardo Zizi e il suo compaesano Frantziscu Mura.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook