Cultura » Sassari

L'Università di Sassari dà il benvenuto a 152 studenti stranieri

Venerdì 06 Ottobre alle 21:48


Gli studenti stranieri nell'Aula Magna sassarese

"L'inizio di una nuova storia d'amore" (the beginning of a new love story) è lo slogan scelto dall'associazione Erasmus Student Network (Esn) per raccontare l'esperienza con l'Erasmus, sinonimo di amicizia, rispetto delle differenze, acquisizione di nuove competenze ed esperienze, di ricordi che durano una vita.

Questa sera nell'Aula Magna, il rettore Massimo Carpinelli e l'Ateneo sassarese hanno dato il benvenuto agli studenti stranieri in una cerimonia che ha avuto anche momenti musicali.

In prevalenza i ragazzi vengono da Spagna, Turchia e Polonia, con presenze significative dalla Germania, dal Portogallo, dalla Slovenia, dalla Francia e dalla Grecia.

Grazie all'International Credit Mobility, la nuova misura del programma Erasmus+ introdotta nel 2015, la mobilità studentesca non riguarda più solo l'Europa: due studentesse marocchine della Abdelmalek Essaadi University (Marocco) e una studentessa tunisina dell'Università di Sfax (Tunisia) trascorreranno un semestre all'Università di Sassari.

Alla festa di benvenuto hanno partecipato, inoltre, 152 studenti in ingresso per mobilità di studio (il 60% sono donne) e 42 studenti arrivati a Sassari per un tirocinio con l'Erasmus Traineeship in Sardinia.

Loading...
Caricamento in corso...