Cultura » La Maddalena

Alla scoperta de "I segreti di Garibaldi a Caprera"

Domenica 24 Settembre alle 14:24 - ultimo aggiornamento alle 15:33


La presentazione

"I segreti di Garibaldi a Caprera", libro edito da Taphros (Olbia), è stato presentato ieri nella terrazza del "Memoriale Giuseppe Garibaldi" al Forte Arbuticci sull'Isola di Caprera.

L'iniziativa è stata promossa dall'Ente Parco e dall'Istituto Internazionale di studi Giuseppe Garibaldi nell'ambito della manifestazione realizzata dal Polo Museale della Sardegna: "La storia in dispensa - Gustosa narrazione delle imprese agricole del Generale".

Guidati dal commissario straordinario del Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena Leonardo Deri, da Giuseppe Garibaldi pronipote dell'Eroe e presidente dell'Istituto internazionale di studi Giuseppe Garibaldi e dall'autore della pubblicazione, lo storico Ludovico Pisani, gli ospiti sono stati accompagnati in un viaggio alla scoperta dei dettagli meno conosciuti della vita dell'eroe risorgimentale sull'Isola di Caprera attraverso una nuova pubblicazione che svela e riporta alla luce aspetti inediti della quotidianità dell'Eroe e del suo intenso rapporto con l'Isola di Caprera.

Il pubblico
Il pubblico

"La pubblicazione e la presentazione di questo libro è un altro tassello del difficile lavoro di ricostruzione delle attività dell'Ente Parco che abbiamo portato positivamente a termine durante il corso di quest'anno - ha spiegato il commissario straordinario dell'Ente Parco Leonardo Deri -. Avevamo la possibilità di mandare in stampa diverse pubblicazioni, abbiamo scelto di lavorare su questa per confermare l'importante rapporto di collaborazione con l'Istituto Garibaldi".

"Una pubblicazione che svela una parte meno conosciuta del'Eroe - commenta il pronipote e presidente dell'Istituto internazionale di studi Giuseppe Garibaldi - frutto di una positiva collaborazione tra diversi soggetti istituzionali che hanno creduto nel progetto di raccontare un Garibaldi meno noto ma profondamente legato alla terra e alla natura dell'isola di Caprera".

(Redazione Online/s.a.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook