Cultura

Crimini di guerra nazisti, l'Onu apre l'archivio segreto: "La storia sarà riscritta"

Giovedì 20 Aprile alle 09:11


L'ingresso del campo di concentramento di Auschwitz

Gli Alleati erano a conoscenza dell'Olocausto almeno tre anni prima della fine della seconda guerra mondiale e della chiusura dei lager.

A rivelarlo è il dossier delle Nazioni Unite sui crimini di guerra nazisti, desecretato questa settimana dall'Onu e messo per la prima volta a disposizione del pubblico in una biblioteca di Londra.

Si tratta di decine di migliaia di documenti, contenenti verità che - secondo gli esperti - "potrebbero riscrivere la storia".

Il binario di Birkenau
Il binario di Birkenau

Una di queste è proprio la questione della Shoah.

Gli Stati Uniti, l'Unione sovietica e la Gran Bretagna non avrebbero scoperto l'Olocausto dopo la liberazione dei campi di concentramento, come si legge sui libri, ma prima.

Lo dimostra, tra i vari documenti, un discorso di sir Anthony Eden, segretario per gli Affari esteri inglese, tenuto davanti al Parlamento nel 1943: "Le autorità tedesche - si legge negli appunti - stanno portando avanti il sistematico genocidio degli ebrei".

Il museo di Auschwitz
Il museo di Auschwitz

I primi a chiedere giustizia per quei crimini, si scopre ancora tra le carte, furono la Cina e la Polonia, e non le forze alleate.

I documenti raccolgono anche accuse a persone mai processate, in tutto 37mila: tra queste c'è il dentista dei campi di sterminio, che sceglieva chi giustiziare sulla base di quanto oro avesse in bocca.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • Entu 21/04/2017 15:23:48

    ONU del ficodindia. Non riscrivete niente, sappiamo già tutto; lasciate perdere, per carità. Chi ha molto peccato ha già scagliato la prima e molte altre pietre ed il peccatore è già lapidato. Impegnatevi nella cronaca che il tempo ve lo occuperà interamente senza che riusciate a tirare fuori la verità neppure da ciò che accade di fronte ai vostri occhi. Ma il vincitore, erigendosi a giudice, vi aiuterà.