Cultura » Egitto

Egitto, scoperti i resti di una nuova piramide: "Risale a 3700 anni fa"

Lunedì 03 Aprile 2017 alle 17:06 - ultimo aggiornamento Lunedì 03 Aprile 2017 alle 17:49


Gli archeologi egiziani hanno scoperto i resti di una nuova piramide.

I reperti, "in buono stato di conservazione", risalgono a 3700 anni fa e sono stati rinvenuti nel sito archeologico di Dahshur, vicino al Cairo.

Gli scavi - che ora sono ancora in fase iniziale - hanno portato alla luce, si legge nel comunicato ufficiale del ministero dell'Antichità, "un corridoio che conduce all'interno della piramide, su cui si innesta una rampa e l'ingresso di una stanza"

Tra i blocchi di pietra ci sono anche geroglifici, ora al vaglio degli studiosi.

Nei pressi del ritrovamento c'è il monumento costruito da Snefru, il padre di Cheope, il faraone della IV dinastia che ha dato il nome a una delle più celebri piramidi d'Egitto, quella di Giza.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook