Spettacoli » Cagliari

Premio Parodi: incanta Al Di Meola, la 9a edizione ai siciliani Pupi di Surfaro

Lunedì 17 Ottobre 2016 alle 08:05 - ultimo aggiornamento Lunedì 17 Ottobre 2016 alle 14:28


Al di Meola con Peo Alfonsi

Con un brano potente e di forte denuncia ("Li me paroli") i siciliani Pupi di Surfaro si sono aggiudicati la nona edizione del Premio Andrea Parodi.

I Pupi di Surfaro, vincitore del "Premio Parodi 2016"
I Pupi di Surfaro, vincitore del "Premio Parodi 2016"

I premi della critica sono andati ai Domo Emigrantes (loro anche miglior musica e arrangiamento) e ai Mau Mau.

Tra gli altri premio quello per il miglior testo all'algherese Claudia Crabuzza.

Ad Al di Meola è andato il Premio Albo d'oro. Il chitarrista americano ha dato vita ad una intensa esibizione con l'iglesiente (da anni residente in Veneto) Peo Alfonsi conclusa con una splendida "No potho reposare ".

Grandi emozioni anche con le prove di altri artisti ospiti.

La siciliana Alessia Tondo con Massimo Donno alla chitarra in una delicatissima "Ave Maria"; il trio Correnteza con Gabriele Mirabassi al clarinetto, Roberto Tufac alla chitarra e la voce di Cristina Renzetti in "Sienda" in portoghese.

Anche il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini ha voluto ricordare l'artista scomparso 10 anni fa, con un post su Twitter.

In allegato, il video di una sua interpretazione di "No potho reposare".

Il post del ministro

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook