Cronache dalla Sardegna

L'Isola al centro del Mediterraneo
per le telecomunicazioni satellitari

Venerdì 02 Luglio 2010 alle 19:21


Nove maxi-antenne nell'area industriale di Cagliari, a Macchiareddu, per mettere in comunicazione ad alta velocità l'Europa con l'Africa e il Medio Oriente, passando per la Sardegna. Si chiama Teleporto ed è stato installato dalla Eutelsat: servirà a velocizzare, attraverso le comunicazioni satellitari, i collegamenti televisivi e via internet in tutto il bacino del Mediterraneo. "Per noi - ha detto l'assessore regionale Maria Paola Corona all'inaugurazione dell'impianto - una enorme possibilità di attrarre nuove imprese attraverso un settore, la tecnologia, in cui comunque la Sardegna ha già dimostrato di essere all'avanguardia". Già operative le nove antenne: collegano l'Isola con satelliti specializzati in servizi legati alle telecomunicazioni. L'altro teleporto italiano di Eutalset è a Torino ed è collegato a sua volta al mega-impianto di Parigi. Il teleporto, Skylogic Mediterraneo, occupa un'area di 35mila metri quadrati ed è stato realizzato con il contributo del ministero dello Sviluppo economico.

LA SCELTA. "Grazie alla posizione strategica della Sardegna - hanno spiegato gli esperti di Skylogic - saranno rafforzati i collegamenti con l'Africa. In particolare sono in fase di sviluppo servizi in banda C molto utilizzati da organizzazioni internazionali, istituzioni umanitarie e grandi aziende europee". Il nuovo teleporto ospiterà un polo operativo per la gestione della rete e il centro servizi di Tooway, banda larga via satellite di Eutelsat già utilizzato da migliaia di utenze anche in Italia per la connessione a internet veloce nelle aree non raggiunte dalla Adsl. Da Skylogic saranno inoltre gestiti i servizi di telecomunicazione marittimi per imbarcazioni da turismo, pescherecci, navi mercantili e da crociera, traghetti e yacht. Tra i servizi, oltre internet, anche fax, telefono e videoconferenze.

Nessun commento presente per questo articolo