Cronache dalla Sardegna

Nuorese, annuncio del presidente
"Stanco delle promesse, mi dimetto"

Lunedì 11 Maggio 2015 alle 11:45


Il presidente della Nuorese Michele Artedino

"Lo stadio è parzialmente inagibile e non ci sono strutture alternative all'altezza. A questo punto non mi resta che dimettermi, così non si può andare avanti".

Questa la bomba lanciata dal presidente della Nuorese Calcio, l'imprenditore Michele Artedino.

Un annuncio che rischia di mettere in discussione il futuro della società verdazzurra. "Ci sono 60 giorni per fare l'iscrizione in serie D - prosegue Artedino -, se qualcosa non cambia entro questo termine non tornerò indietro sulla mia decisione".

E ancora: "Ho salvato la Nuorese dal fallimento riportandola in serie D con due promozioni consecutive. In questi anni abbiamo ricevuto tante promesse da parte dell'amministrazione comunale ma non abbiamo visto un solo fatto concreto".

Il problema principale sono le condizioni dello stadio Frogheri (ex Quadrivio) di proprietà comunale: avrebbe bisogno di un completo restyling e ci sarebbero già disponibili 400mila euro. Però ancora non si sono fatti passi concreti.

Ora le dimissioni che, non a caso, arrivano alla vigilia delle elezioni comunali da cui uscirà il nome del nuovo sindaco di Nuoro. "Chiunque vinca spero dia delle risposte e subito", conclude Artedino. (f. le.)

© Riproduzione riservata

Loading...
Caricamento in corso...