Cronache dalla Sardegna

Disfunzione erettile dopo l'intervento
Un settantenne chiede i danni alla Asl

Domenica 04 Gennaio 2015 alle 07:42


L'ospedale Santa Barbara di Iglesias

Un pensionato di Carbonia che, a settant'anni suonati, ha deciso di mettersi nelle mani dei chirurghi per correggere un problema al pene per avere un'attività sessuale ancora più soddisfacente, ha fatto causa alla Asl. Questo perché in sala operatoria le cose non sono andate come l'uomo, evidentemente, si aspettava: la curvatura è peggiorata, il pene ha subito un accorciamento e a ciò si è associata una disfunzione erettile di grado severo e resistente alle terapie.

La storia completa nell'articolo di Cinzia Simbula su L'Unione Sarda in edicola.

© Riproduzione riservata

Loading...
Caricamento in corso...