Cronache dalla Sardegna

Cagliari, tenta di lanciarsi dal bastione
Carabinieri salvano un cittadino romeno

Domenica 22 Dicembre 2013 alle 14:06


bastione saint remy

Bastione Saint Remy

Non riusciva ad ambientarsi in Sardegna, a trovare un lavoro, era depresso e ieri pomeriggio ha tentato di suicidarsi, lanciandosi dal bastione di Saint Remy, a Cagliari. I carabinieri sono riusciti a salvare un giovane romeno e dopo averlo fatto visitare dai medici del Santissima Trinità, si sono presi cura di lui. Gli hanno dato da mangiare e pagato il biglietto per tornare a casa. Protagonista della vicenda, avvenuta ieri pomeriggio a Cagliari, un romeno di 25 anni residente a Sassari. Il giovane, intorno alle 15, è salito sul bastione tentando di lanciarsi nel vuoto. I carabinieri della Compagnia di Cagliari, coordinati dal capitano Paolo Floris, sono subito intervenuti. Prima, parlando, hanno cercato di confortarlo e convincerlo a scendere, poi lo hanno bloccato e affidato ai medici del 118. Il romeno è stato trasportato al Santissima Trinità dove, dopo una visita nel reparto di psichiatria, è stato dimesso. Ma i carabinieri non lo hanno abbandonato. Lo hanno accompagnato in caserma, hanno parlato con lui cercando di capire la sua situazione poi, dopo avergli offerto un pasto caldo e aver comperato un biglietto per Sassari, lo hanno accompagnato alla stazione.

Nessun commento presente per questo articolo