Cronache dalla Sardegna

Is Concias, vandali in azione
Tomba dei giganti nel mirino

Giovedì 19 Settembre 2013 alle 20:30


Una delle immagini che testimoniano gli atti vandalici

Lo denunciano in una nota congiunta "Nurnet, la rete dei nuraghi" e "Adotta un nuraghe".

La tomba dei giganti di Is Concias (Quartucciu) è il massimo monumento funerario dell’epoca nuragica ( datato al XIV° sec. a.C) sopravissuto quasi indenne al trascorrere del tempo.

"Fu restituito al pubblico negli anni ’70 grazie all’intervento restaurativo della Soprintendenza. Ci preme segnalare - si legge nella nota - il grado di incuria a cui è soggetto e l’ignorante vandalizzazione del monumento per l’ennesima volta danneggiato da ignoti".

Uno dei conci piatti dell’esedra è stato buttato giù dalla sommità della stele ed è caduto a terra dove si è spaccato in più parti: "Non è la prima volta che membri di questa fondazione e di altre associazioni negli anni passati hanno denunciato alle istituzioni furti di conci, di pietre sottratte indebitamente al prezioso e importante monumento, senza che venisse presa nessuna precauzione in merito alla tutela della Tomba dei Giganti".

Da lì la richiesta alle autorità competenti affinché facciano "quanto possibile per tutelare il monumento da nuovi scempi".

Qui la fotogallery completa.

Loading...
Caricamento in corso...