Cronache dalla Sardegna

I 25 arresti tra Cagliari e Orgosolo
In manette avvocato e boss di Sant'Elia

Martedì 11 Giugno 2013 alle 07:18


a destra gigino milia strige la mano all avvocato corrado altea

A destra Gigino Milia strige la mano all'avvocato Corrado Altea

Oltre all'ex primula rossa, sono finite in manette altre 19 persone, mentre per altre cinque sono scattati gli arresti domiciliari. In tutto, il fascicolo aperto dalla procura di Nuoro, riguarda 30 indagati. E' finito in manette anche un avvocato cagliaritano, Corrado Altea (originario di Arbus, residente a Cagliari e con lo studio a Quartu) e diverse persone di Sant'Elia, tra cui alcuni presunti boss dello spaccio: Enrico Fois, noto Vinicio, finito ai domiciliari, Efisio Mura (ritenuto uno dei "controllori" di palazzo Gariazzo), e Guido Brignone. L'operazione condotta dai carabinieri ha portato ad arresti in tutta l'Isola: da Orgosolo a Norbello, poi Nuoro, Fluminimaggiore, Villanovafranca, Olbia, Dorgali, Nurri e Ozieri.