Cronaca

Salvini sulla copertina del Time: "L'uomo che vuol disfare l'Europa"

Venerdì 14 Settembre alle 10:09 - ultimo aggiornamento alle 11:17


La copertina del settimanale americano

La popolarità del vicepremier Matteo Salvini dilaga anche oltreoceano e si guadagna la copertina del settimanale Time, con uno strillo che parla da solo: "Il nuovo volto d'Europa. Matteo Salvini, lo zar dell'immigrazione in Italia in missione per disfare l'Europa".

Un primo piano in bianco e nero realizzato dai fotografi Luca Santese e Marco Valli di CesuraLab, lo sguardo fisso verso l'obiettivo e un sorriso sardonico che riassume il piglio del leader leghista. E all'interno un lungo servizio e l'intervista di Vivienne Walt tracciano un profilo a tutto tondo del politico italiano, toccando i temi di maggiore attualità: dall'immigrazione alla rifondazione dell'Unione europea, dalla gestione della questione libica ai rapporti con la Russia, passando per i nuovi equilibri geopolitici del Vecchio Continente, tra troike, élite finanziarie e coalizioni nazionaliste.

Salvini è l'uomo "che minaccia le fondamenta europee" e fa tremare i palazzi di Bruxelles, il leader che in pochi mesi ha occupato la scena della politica italiana "senza nemmeno aver bisogno del ruolo di Premier" e che sembra puntare sempre più in alto, alla creazione di un nucleo di partiti populisti e nazionalisti che spazzi via l'establishment finanziario che finora ha governato l'Unione.

"Cambiare l'Europa è un obiettivo ambizioso, ma io penso che sia a portata di mano - dichiara il leader della Lega - Stiamo lavorando per ristabilire lo spirito europeo che è stato tradito da quelli che governano questa Unione. È chiaro che va cambiata la dinamica europea. La storia è ciclica. Questo è più che un confronto tra destra e sinistra, è un confronto tra le élite e il popolo".

Salvini si aggiunge così al lungo elenco di personalità italiane scelte come volti simbolo dal settimanale Time dal '900 a oggi: da Vittorio Emanuele III a Maria Montessori, da Benito Mussolini a Papa Giovanni XXIII, passando per leader politici come De Gasperi, Togliatti, Berlingue e Berlusconi, fino a star come Gina Lollobrigida, Sophia Loren e Luciano Pavarotti, gli stilisti Gianni Versace e Giorgio Armani e il calciatore Mario Balotelli.

(Unioneonline/b.m.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • krazykasu 14/09/2018 12:56:29

    In realtà il titolo non dice «disfare l'Europa» (che purtroppo non esiste in quanto entità statale, e se esistesse gli manderebbe contro i carri armati), ma l'«Unione Europea», ossia un libero accordo commerciale tra liberi Stati, dal quale l'Italia è libera di sottrarsi come e quando vuole. Purché paghi i debiti.
  • maman-ti 14/09/2018 12:55:53

    La foto è davvero molto bella, intrigante direi.