Cronaca » Nuoro

Cerca di far entrare in carcere la droga per il figlio detenuto: denunciata una madre

Venerdì 14 Settembre alle 08:46 - ultimo aggiornamento alle 09:26


Il carcere di Badu 'e Carros (foto archivio L'Unione Sarda)

Probabilmente intendeva consegnare della droga al figlio detenuto nel carcere di Badu 'e Carros di Nuoro, la donna che è stata fermata ieri dalla polizia penitenziaria.

Grazie all'ausilio dei cani antidroga, e in questo caso di Jedro, un rottweiler, la donna è stata fermata all’ingresso della sala colloqui. Perquisita, con sé non aveva nulla ma nella sua auto (dove gli agenti hanno voluto estendere la perquisizione) nascondeva dosi di cocaina e hashish che le sono state sequestrate.

All'interno dell'auto c'era anche un fratello del detenuto che è stato identificato e, unitamente alla madre, segnalato all'Autorità Giudiziaria per possesso di sostanze stupefacenti.

''Questi soggetti non si rendono conto che così facendo peggiorano solo la situazione dei familiari in carcere", ha detto il Segretario Generale Aggiunto della Fns Cisl Sardegna Giovanni Villa.

(Unioneonline/s.a.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • brunobruno 15/09/2018 13:23:46

    Questa non è una madre ė una persona che non vuole bene al figlio e che anziché aiutarlo a redimersi continua ad ucciderlo procurandogli la droga. Che speranze può avere per il futuro del figlio?
  • iskander66 14/09/2018 12:56:13

    Bella madre ad avvelenare il figlio.
  • peso85 14/09/2018 12:37:01

    Alla fin fine, questa è una vicenda tragica e dolorosa. Credo che, al di la della solita punizione, il caso andrebbe approfondito seriamente dagli assistenti sociali.
  • MORESCHINI 14/09/2018 10:25:35

    Mettete in galera anche madre (sconsiderata e pericolosa) ed il fratello e proibite le visite al tossico detenuto per almeno un anno !