Cronaca » Cagliari

Mobilità sostenibile a Cagliari. "Parola d'ordine: ridurre la Co2"

Venerdì 14 Settembre alle 13:20 - ultimo aggiornamento alle 15:00


La presentazione a Monte Claro (foto Andrea Artizzu)

Più movimento, bus e biciclette, meno auto e inquinamento.

È stata presentata oggi, a Monte Claro, la Settimana europea della mobilità sostenibile.

Dal 16 al 22 settembre sono in programma una serie di iniziative che coinvolgeranno i 17 Comuni appartenenti alla Città metropolitana di Cagliari.

Seminari, convegni, mostre, ciclopedalate, percorsi didattici ed educazione stradale saranno al centro delle manifestazioni in programma principalmente al Parco di Monte Claro.

"La parola d'ordine è ridurre la Co2 per poter partecipare alle gare per i finanziamenti europei", ha detto Fabrizio Marcello, consigliere della Città metropolitana e principale promotore dell'iniziativa che coinvolge Ctm, Arst, Trenitalia, Università, associazioni e, naturalmente, tutti i sindaci dell'area metropolitana.

"Il clou il 22 settembre con la sperimentazione dell'intermodalità: Ctm, Arst e Trenitalia metteranno a disposizione i loro mezzi sino a piazza Matteotti, da dove partirà una pedalata che toccherà tutte le principale piazze cagliaritane e si concluderà a Monte Claro", ha detto il sindaco di Cagliari Massimo Zedda.

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • user214759 15/09/2018 01:56:36

    L'inquinamento a Cagliari NON ESISTE, è una delle poche città d'Italia esente da tale fattore. In tutti i casi se davvero vuole ridurre le auto che cominci a far circolare solo quelle dei residenti. Non permettere l'ingresso in città a chi non risiede sarebbe già un buon punto di partenza.
  • user214759 15/09/2018 01:47:08

    Ci risiamo con le biciclette. Chi ha mai visto il sindaco pedalare alzi la mano. Fare gli interessi della maggioranza e di chi lo ha votato no, eh? Il futuro NON SONO LE BICICLETTE !!!!! Le biciclette sono per i diportisti e venivano usate nel secolo scorso !
  • Pietropaolo2 14/09/2018 17:44:02

    Zedda, per queste cose è sempre mediaticamente e fisicamente presente, ma non si è minimamente preoccupato di porgere le scuse a nome della città alla turista rapinata l'altra notte da un gambiano !! però parla di città turistica..... ecco, si faccia consigliare meglio dai suoi esperti di comunicazione mediatica perchè sta facendo cappellate una dietro l'altra.
  • gzola 14/09/2018 14:09:55

    L'ennesima manifestazione inutile, forse questi signori ignorano i costi di acquisto ed esercizio di un veicolo elettrico