Cronaca » Provincia di Roma

Vilipendio a Napolitano, la Cassazione conferma la condanna a Bossi

Mercoledì 12 Settembre alle 19:57


Umberto Bossi (foto Ansa)

La Cassazione ha confermato la condanna a un anno e 15 giorni di reclusione per Umberto Bossi accusato di vilipendio al capo dello Stato per aver definito "terrone" Giorgio Napolitano e avergli fatto il gesto delle corna durante un comizio ad Albino (Bergamo).

Il fatto risale al 29 dicembre 2011.

La Suprema Corte ha anche disposto che l'ex segretario della Lega versi duemila euro alla Cassa delle Ammende.

In primo grado l'ex leader del Carroccio era stato condannato a 18 mesi; in secondo grado la Corte d'appello di Brescia aveva ridotto la pena a un anno.

(Unioneonline/F)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • Sorigumaccu 21/09/2018 08:15:49

    E questo sarebbe un onorevole senatore della Repubblica...che paese da operetta!
  • fransisceddu 12/09/2018 21:58:56

    Mandatelo al confino a Lampedusa per tutto il tempo della condanna😉😤e restituisca i milioni di euro sottratti con destrezza agli Italiani 🤮🤮