Cronaca

Orosei, sequestrate 100 piante di cannabis: un arresto

Martedì 11 Settembre alle 19:20


La piantagione

Un uomo di 39anni è stato arrestato dai carabinieri di Orosei per coltivazione di canapa indiana: avrebbe utilizzato un terreno comunale, in località "Sas Linnas Siccas" per creare il "giardino incantato", creando anche un sistema d'irrigazione per far crescere le piante.

I suoi movimenti sono stati seguiti da alcuni carabinieri nascosti tra i rovi.

Mobilitati lo Squadrone eliportato cacciatori di Sardegna e i miltiari della Compagnia di Siniscola.

La piantagione, composta da 94 piante di marijuana di un'altezza compresa tra gli 80 e i 200 centimetri con un peso complessivo di circa 60 chili, avrebbe fruttato diverse migliaia di euro con la vendita nel mercato illegale.

Le piante sono state sradicate e distrutte grazie anche alla collaborazione dei militari della Squadriglia di Monte Pizzinnu e Iloghe.

Per l'uomo sono scattate le manette con l'accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

2 commenti

  • Prometeo59 12/09/2018 09:27:39

    Niente di nuovo sotto il sole, la solita piantagione quotidiana individuata. Finanza e Carabinieri continuate così perchè ce ne sono altre 997.
  • otttoz 12/09/2018 08:51:47

    lodevole impegno a combattere i reati...pensate esistesse una sezione di tutori della legge dedita a scoprire i ponti passibili di crollo, si sarebbero evitati 43 morti a genova...