Cronaca » Pula

Giovane aggredito a Pula con calci e pugni, scattano le manette

Martedì 11 Settembre alle 10:45


Un minorenne è stato arrestato dai carabinieri di Pula nell'ambito delle indagini sull'aggressione avvenuta a inizio luglio ai danni di un 21enne cagliaritano.

Quel giorno, in via La Marmora, il minorenne e altri ragazzi avevano picchiato a calci e pugni il giovane. Portato al Pronto soccorso del Santissima Trinità, gli era stata riscontrata la frattura della mascella, oltre a diverse contursioni.

Le manette sono scattate nella serata di ieri poiché l'aggressore, secondo gli accertamenti effettuati dai militari, indossava un tirapugni in ferro, circostanza che ha aggravato la sua posizione.

Il minorenne, già noto alle forze dell'ordine, è stato portato all'istituto di Quartucciu.

(Unioneonline/s.s.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

11 commenti

  • peso85 12/09/2018 07:11:21

    Prendo atto che nella mia Isola c'è il rischio di essere massacrati per strada. Auspico un grande cambianento politico alle prossime elezioni.
  • Idiotshunter 11/09/2018 18:39:13

    user215573, perdonami ma non mi è chiaro il significato del tuo intervento, vuoi per la lingua impiegata che pur somigliando all'italiano è qualcosa di incomprensibile, vuoi per concetti che appaiono confusi. Non capisco di chi sarebbe la colpa di degrado e sporcizia e quale sia il nesso con il razzismo. Vorrei inoltre che gentilmente spiegassi quale sia "la fortuna della politica che sta cambiando" e dove hai ricavato la percentuale dei razzisti: è si troppo alta, ma c'è ancora gente perbene.
  • nopagoafitto 11/09/2018 17:55:42

    user215573, sono un cittadino italiano pure io e ritengo di avere il diritto di dire a te e a tutti quelli come te che mancate di coerenza in quanto vi indignate solo per i crimini commessi da persone di pelle nera, e conseguentemente siete buonisti verso i delinquenti bianchi di casa nostra. Occhio alle doppie!
  • WGrillo 11/09/2018 15:50:30

    Tutti in gattabuia li manderei a questi bulleti moccioseti!
  • user215573 11/09/2018 15:36:12

    Nopagoaffitto quando leggi un commento su un qualcosa di cronaca commesso da uno straniero metiti in testa che e un diritto di un cittadino italiano che a te piacia o meno ...Non siamo noi che ci dobbiamo integrare alla civiltà...e mi sembra che il nostro paese è stato abbastanza accogliente... Ma se x te essere razzista vuol dire essere a favore di inciviltà sporcizia e delinquenza e strani modi di vivere credo che il 99,9 x 100 e razzista !x fortuna sta cambiando la politica !!
  • user235427 11/09/2018 15:17:09

    In passato non c'era INTERNET! svegliatevi le rise erano 100 volte piu numerose Almeno prima si menavano e basta ... oggi si accoltellano , stuprano e uccidono....
  • sadam 11/09/2018 14:33:30

    Le solite leggi italiane: proteggere i delinquenti ,punire gli onesti. Tra qualche giorno il delinquentello verrà rimesso fuori e potrà continuare ad aggredire!!
  • Chiara_71 11/09/2018 13:35:03

    Pietropaolo2 11/09/2018 12:54:07 concordo, e inoltre e' spaventoso quanti casi di pestaggi e risse si stiano verificando nella nostra isola, eventi che in passato erano davvero rari
  • Pietropaolo2 11/09/2018 12:54:07

    Gli altri a casa, perchè non avevano tirapugni, anche se con calci e pugni hanno massacrato da codardi in 3 un ragazzo più giovane di loro !! Poi non abbiamo ragione a dire che la magistratura fà pena e che se l'italia punisce ed alleva con questi messaggi ì i giovani cittadini non si stupisca nessuno se poi crescono delinquenti.
  • nopagoafitto 11/09/2018 12:46:02

    Lite fra sardi, nessuno straniero. Risultato: nessun commento da parte dei giustizialisti e dei maniaci della sicurezza per le nostre strade. Se l'aggressore fosse stato di colore si sarebbero letti i soliti deliri sul "ormai non si può mettere piede fuori di casa" o cose del genere. Coerenza, dove sei???