Cronaca » USA

Condannato a 50 anni per stupro e scagionato da un cane: il caso negli Usa

Martedì 11 Settembre alle 20:03


(Foto Pixabay)

Il suo destino sembrava già segnato: trascorrere il resto della sua vita in un carcere. E invece un cane è riuscito a cambiare tutto.

Joshua Horner, idraulico di Redmond (Stati Uniti), era stato condannato a cinquant'anni di carcere per aver violentato una ragazzina.

La minorenne lo aveva accusato di aver abusato sessualmente di lei e di aver ucciso il suo cane, per farle capire cosa sarebbe accaduto se avesse deciso di parlare.

Lei lo ha denunciato lo stesso e l'uomo, arrestato nell'aprile 2017, è stato condannato a cinquant'anni di prigione. Ma sei mesi dopo Horner ha impugnato la sentenza, negando tutte le accuse e insistendo nella ricerca di Lucy, la cagnetta morta, perché - trovandola - avrebbero dimostrato che la ragazzina mentiva.

In effetti la cagnolina è stata ritrovata sana e salva. E, benché il fatto che sia viva non possa dimostrare che la ragazzina non sia stata violentata, sicuramente mette in dubbio la credibilità della vittima presunta.

L'uomo intanto è stato scagionato e sarà giudicato in un nuovo processo.

(Unioneonline/D)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

3 commenti

  • shardanun 12/09/2018 10:14:21

    Io pensavo il cane fosse il suo avvocato.
  • Astronauta 12/09/2018 10:13:34

    Si fa presto a finire in carcere da innocenti, l'importante è che qualcuno paghi, poi che sia il colpevole o no poco importa
  • Peppa_Piga 12/09/2018 09:32:24

    e io che pensavo avesse testimoniato, il cane, che in quegli istanti si trovasse a letto con lui...