Cronaca » Villasimius

Concessioni demaniali sospette a Villasimius, fissata l'udienza per il Riesame

Martedì 11 Settembre alle 13:08 - ultimo aggiornamento alle 14:38


Villasimius, il municipio

È fissata per il 18 settembre l’udienza davanti al Tribunale del Riesame che dovrà decidere se liberare il titolare della società Servizi Nautici Srl, Mauro Cucca, arrestato a fine luglio dal Nucleo investigativo del Corpo forestale regionale in una inchiesta su concessioni demaniali sospette a Villasimius.

Difeso dall’avvocato Antonio Incerpi e dal legale Leonardo Filippi, l’imprenditore è stato il destinatario di un ordine di custodia cautelare ai domiciliari del Gip Giovanni Massidda, chiesto dal pm Andrea Vacca che ipotizza per lui i reati di concussione e falso.

Indagati anche il capo settore pianificazione, gestione e tutela del territorio del Comune di Villasimius, Giovanni Barracciu; una funzionaria dello stesso Comune, Valentina Escana, e quello del comandante dei vigili urbani, Pierluigi Casu, finito nei guai per divulgazione di segreto istruttorio.

Saranno interrogati il 14 settembre e poi Gip di deciderà sulla richiesta di interdizione.

Le indagini erano nate a seguito di alcune segnalazioni da parte di imprenditori turistici su presunte irregolarità nelle concessioni demaniali e sui servizi in spiaggia dei resort.

 
villasimius
Indagine sugli stabilimenti balneari: Villasimius, un arresto e 3 indagati

 
il municipio di villasimius
Tangenti a Villasimius: il manager Cucca non risponde al gip

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook