Cronaca » Cagliari

Cagliari, la linea 1 del Ctm torna nel Corso. In arrivo 57 nuovi bus

Martedì 11 Settembre alle 12:53


Massimo Zedda, l’assessora Luisa Anna Marras e il presidente Ctm Roberto Porrà

Da domani i mezzi pubblici del Ctm torneranno nel corso Vittorio Emanuele II, a Cagliari.

Da luglio 2015 era stato modificato il percorso della linea numero 1 per portare avanti i lavori di pedonalizzazione nella seconda parte del Corso.

"Tantissimi residenti e commercianti ci chiedevano di ripristinare un collegamento coi mezzi pubblici, per questo abbiamo deciso di invertire il senso di marcia in via Caprera e permettere ai bus di tornare nel Corso", spiega l'assessore alla Mobilità Luisa Anna Marras.

La variazione riguarderà la liena che parte da via Flavio Gioia e arriva al capolinea dell'ospedale Brotzu. L'1 passerà da viale Trieste per poi svoltare in via Caprera e raggiungere il Corso davanti all'arco di palabanda, nel punto in cui termina la zona pedonale.

"A partire da domani la linea 1 tornerà nel Corso - annuncia il presidente del Ctm Roberto Porrà - entro il 2019 verranno acquistati nuovi 57 mezzi, tra questi ci saranno dieci mezzi elettrici di 6 metri che saranno destinati al centro storico".

Sulle difficoltà di collegamenti nel centro si sofferma anche il sindaco Massimo Zedda: "Siamo in attesa dei nuovi mezzi per collegare la parte basa della città con la parte alta di Castello. La stazione appaltante sarà l'Arst, non il Ctm".

LE PAROLE DEL SINDACO ZEDDA:

L'INTERVISTA AL PRESIDENTE DEL CTM:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

4 commenti

  • user214759 12/09/2018 10:45:03

    I cittadini stanno ancora aspettando che vengano ripristinate le migliaia di parcheggi a spina di pesce sottratti dalle inutili piste ciclabili. I parcheggi servono a tantissimi, le piste ciclabili a pochissimi (o a nessuno). Un sindaco che fa gli interessi di pochi a discapito dei più ha senso?
  • ca-opinionis 11/09/2018 18:06:25

    A fare giri inutili non sono solo i bus, ma tutti i mezzi di trasporto nessuno escluso con spreco di carburante e tempo. Il tutto per soddisfare le voglie della ristorazione con conseguente sfavore dei residenti per quanto riguarda l’inquinamento acustico, condizione facilmente rilevabile fonometro alla mano anche dalla polizia locale se solo fossero abilitati al possesso dei fonometri muniti di stampante. Alle concessioni suolo pubblico serve il certificato d’impatto acustico redatto da tecnico abilitato
  • KimonX 11/09/2018 17:05:48

    Funzionava così bene il vecchio 1...quando il centro di Cagliari era ancora abitato da studenti, sia alla casa che in appartamenti, ne portata decine nelle due mense. Fatemi capire: in via Caprera sarà invertito il senso di marcia? Da via fra ignazio non si potrà più andare in via Mameli? che pizza....
  • Alfie 11/09/2018 13:44:27

    Però l'1 continua a fare il giro dell'asino e tutto per far invadere il "Corso" dai tavolini dei locali che pagano "2 soldi" e che si prendono sempre più spazio di quello concesso.