Cronaca » USA

11 settembre, diciassette anni fa gli attentati negli Usa. Il giorno del ricordo

Martedì 11 Settembre alle 09:25 - ultimo aggiornamento alle 21:04


Diciassette anni dopo gli attentati dell'11 settembre, l'America si ferma per commemorare le vittime dell'attacco (furono quasi 3mila i morti).

E per l'occasione il presidente Donald Trump è stato a Shanksville per rendere omaggio, insieme alla first lady Melania, e come già fecero i suoi predecessori George W. Bush e Barack Obama, agli eroi del volo United 93.

È vicino a questa città della Pennsylvania, a circa 200 chilometri da Washington che si è schiantato uno dei quattro aerei dirottati dai terroristi di al Qaeda.

"Questo luogo è ora un monumento all'audacia americana - ha detto Trump -. Questo memoriale oggi è un messaggio al mondo: l'America non si arrenderà mai, mai, alla tirannia".

LE ALTRE CERIMONIE - A New York è stata riaperta invece la stazione della metropolitana del World Trade Center, andata completamente distrutta nell'attentato. All'interno della fermata l'artista brasiliano Kobra ha realizzato un gigantesco murale che ritrae un vigile del fuoco in ginocchio con la testa appoggiata su una pala, circondato da una grande bandiera a stelle e strisce.

I nomi delle vittime, come ogni anno, sono stati letti durante la cerimonia che si è tenuta al World Trade Center, così come a Washington, per ricordare l'attacco al Pentagono.

(Unioneonline/s.a.)

LE IMMAGINI DELL'11 SETTEMBRE:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • Islabonita 12/09/2018 11:52:02

    .. Da sempre gli americani per convincere la popolazione sulla necessità di una nuova guerra hanno adottato la tecnica del grande choc,troppe contraddizioni sulla tragedia smentite da ingegneri ed altri esperti, una strage decisa a tavolino, unico scopo era mettere le mani sul petrolio, altroché!
  • Indignado 12/09/2018 00:14:07

    @giupias, mai visto, fahrenheit 9/11?
  • stefanop 11/09/2018 16:01:48

    Attentati terroristici? Secondo me il ministro Farrakhan può chiarirvi le idee...
  • giupias 11/09/2018 14:48:25

    E quali sarebbero queste buglie?
  • Islabonita 11/09/2018 10:30:16

    L'unica cosa certa sono le tremila vittime nel mare di bugie che cercano di propinarci da 17 anni,vergognosi!