Cronaca » Provincia di Milano

Litiga con dei ragazzi per la musica alta, poi ne investe uno: in manette

Lunedì 10 Settembre alle 12:08


Tragedia sfiorata ieri sera a Cisliano, in provincia di Milano.

Poco prima di mezzanotte un 30enne ha investito con la sua auto un ragazzo che sostava sotto la sua abitazione insieme ad alcuni amici.

Prima di salire sulla vettura, il residente aveva chiesto al gruppo di giovani di abbassare il volume della musica, ma era stato colpito in faccia con una bottigliata da uno di loro.

Allora l'uomo è tornato in casa, ha preso le chiavi del proprio suv col quale ha prima speronato la Golf dei ragazzi e infine ha investito uno di loro che tentava di scappare a piedi.

Il ragazzo ferito, 21 anni, è stato trasportato all'ospedale di Magenta, dove è stato operato per la rottura della gamba.

Il 30enne è stato arrestato dai carabinieri.

Ancora sanguinante è tornato in casa, ha preso le chiavi del proprio suv col quale ha prima speronato la Golf dei ragazzi e infine ha investito uno di loro che tentava di scappare a piedi.

(Unioneonline/F)

 
la zona di palagonia dove sono in corso le ricerche nel riquadro la via del fattaccio
Investe i vicini e uccide una donna: preso il killer

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

5 commenti

  • LOPRIORE 10/09/2018 17:37:13

    Signor " Merfurio " non potevi dare risposta migliore al signor " dadaolta " uno dei tanti, purtroppo, che soffre di " Renzismo ". Complimenti !!!
  • Merfurio 10/09/2018 15:57:46

    dadaolta 10/09/2018 15:24:17, I condomini del mio palazzo non fanno la differenziata in modo corretto, sarà colpa dei "piddies"?
  • sirbon65 10/09/2018 15:52:50

    La reazione mi pare dettata dalla rabbia per aver chiesto di rispettare i propri diritti e aver ricevuto in cambio una bottigliata in testa. Ovvio che a chiunque sarebbe sorto un sentimento di rivalsa. Sono stati fortunati che non sia tornato con un fucile.
  • dadaolta 10/09/2018 15:24:17

    Esempio lampante del completo abbandono del territorio da parte delle nostre, pur numerosissime, "forze dell'ordine"! In un Paese civile, il padrone di casa avrebbe dovuto SOLO chiamare la polizia, che sarebbe addirittura ARRIVATA appioppando una multa e disperdendo i seccatori! Anche a questo "stato di anarchia", ereditato dai "piddies", dovrà provare a porre rimedio il nuovo Governo.
  • Pietropaolo2 10/09/2018 13:52:05

    giustizia fai da te e per un pò di tempo non avrà musica a tutto volume sotto casa. tanto in galera nn và più nessuno !!