Cronaca

Elisoccorso: quasi 300 interventi
Regione soddisfatta, ma è polemica

Lunedì 10 Settembre alle 20:00 - ultimo aggiornamento alle 22:41


L'elisoccorso (foto Ras)

"Contiamo già quasi 300 interventi, molte vite salvate, tempi rapidissimi per portare persone con patologie urgenti esattamente nei luoghi dove ricevere il miglior trattamento possibile. Sono un passo avanti enorme e continuiamo a lavorare per migliorare ancora".

È all'insegna della soddisfazione il bilancio delle autorità regionali sul servizio di elisoccorso, attivato lo scorso primo luglio.

"Sono stati 292 gli interventi nei primi due mesi della sua attività: 147 nel mese di luglio, 145 ad agosto", si legge in una nota della Regione. Che snocciola tutti i dati: "Per il 76% dei casi, si è trattato di interventi primari (l'elicottero soccorre e trasporta il paziente), secondari (trasporto da ospedale a ospedale) per il 24%".

I NUMERI - Per l'87% degli interventi, gli elicotteri hanno soccorso pazienti in codice rosso, per lo più politraumatizzati o con problemi neurologici. La base maggiormente attivata è stata quella di Olbia (che dal 1 agosto è partita con i voli notturni, quindi h24) per il 51,7% dei casi, quindi quella di Cagliari (h12) per il 40,8%, poi quella di Alghero Fertilia (partita dal 15 agosto), con il 7,5%".

PIGLIARU - "È un servizio che la Sardegna aspettava da moltissimo tempo: oggi abbiamo un servizio essenziale che prima non c'era, funziona tutti i giorni e funziona bene", il commento del governatore Francesco Pigliaru, che ha tirato le somme assieme all'assessore della Sanità, Luigi Arru, ai vertici dell'Azienda regionale per l'emergenza-urgenza e al presidente del Servizio Regionale Sardegna Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, Carlo Taccori.

I partecipanti all'incontro di presentazione del bilancio del servizio elisoccorso (foto Ras)
I partecipanti all'incontro di presentazione del bilancio del servizio elisoccorso (foto Ras)

"Parliamo di un tassello molto importante nella riforma sanitaria che abbiamo attuato e stiamo portando avanti", ha concluso il governatore, ringraziando tutti coloro che si sono impegnati "con passione, competenza, coraggio per realizzare un servizio tanto importante e che ha richiesto un lavoro molto complesso sia sul lato giuridico che su quello tecnico".

POLEMICHE - L'opposizione, però, attacca. "L'elisoccorso non può essere il coperchio buono per tutte le pentole della giunta Pigliaru, tanto meno quella della sanità, i cui problemi irrisolti ora pesano sui sardi", ha scritto su Facebook Mario Puddu (Movimento 5 Stelle). Aggiungendo: "In questi anni la Giunta non ha garantito i diritti primari ma ha continuato a tutelare i privilegi di pochi, come la scandalosa questione dei vitalizi degli ex consiglieri regionali, che costa ai sardi 18 milioni di euro l'anno, dimostra".

Duro anche Mauro Pili (Unidos), secondo cui l'elisoccorso è una "macchina mangiasoldi funzionale solo a mera propaganda", visto che, a suo dire, l'appalto del servizio avrebbe avuto un incremento "di ben 12 milioni di euro per gli otto anni complessivi".

"L'elisoccorso - incalza il capogruppo dei Riformatori Sardi in Consiglio regionale,

Attilio Dedoni - sembra essere l’unico argomento della campagna elettorale del centrosinistra per le regionali del prossimo anno”.

(Unioneonline/l.f.)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

12 commenti

  • Ribelle64 11/09/2018 11:55:32

    Le polemiche su tutto e tutti sono proprio endemiche sull'isola..Prima ci si lamentava per la mancanza del servizio, pressoché unica in Italia.. ora ci si preoccupa di strumentalizzare, a scopi puramente politici, ciò che si è fatto..va bene che si è in prossimità delle elezioni, ma si è davvero patetici e futili!..
  • user223863 11/09/2018 11:03:21

    Pare ovvio che con la ingente sonma di danaro spesa della Regione Sardegna per l'elisoccorso si sarebbero potute comprare diverse decine di ambulanze medicalizzate, se poi il problema è che lavorano 2 ospedali soltanto in una regione sarebbe il.caso di attrezzare meglio il territorio.
  • Gallosardo 11/09/2018 10:45:26

    L’unica cosa giusta fatta da questo governo regionale. Pili è invidioso perché Pigliaru ha copiato il servizio di elisiccorso dalla Lombardia, lui invece ha copiato il discorso di insediamento programmatico di Formigoni, citando testualmente le 9 province sarde della Lombardia.....indecente
  • Gallosardo 11/09/2018 10:45:12

    L’unica cosa giusta fatta da questo governo regionale. Pili è invidioso perché Pigliaru ha copiato il servizio di elisiccorso dalla Lombardia, lui invece ha copiato il discorso di insediamento programmatico di Formigoni, citando testualmente le 9 province sarde della Lombardia.....indecente
  • user223863 11/09/2018 10:44:59

    No otttoz, i costi li pagano tutti i sardi, e rispetto a prima quando cioè si utilizzavano per le emergenze gli elicotteri dei vigili del fuoco con cui peraltro c'era una convenzione , i costi con l'attuale sistema sono molto, ma davvero molto molto più alti.
  • waluss01 11/09/2018 10:26:43

    Be certo il loro giardino non brucia .... incapaci, parlo di tutte le giunte senza distinzione di organizzare una flottiglia di elicotteri con base in Sardegna per il territorio e popolazione sarda. Non solo elisoccorso ma anche per incendi o altre emergenze. Però abbiamo le basi Nato più grandi d' Europa dove ogni anno si raccolgono delle forze spaventose di offesa. Hanno anche il coraggio di essere contenti ma che ci raccontano? Ci prendono davvero per idioti. Pace e bene e che Dio ci salvi.
  • otttoz 11/09/2018 09:16:43

    i costi li pagano i trasportati?
  • user227854 11/09/2018 08:13:29

    La Sardegna sembra colpita da una "drammatica pandemia" con uno spiegamento imponente di mezzi "di cielo e di terra" . Elisoccorso, "aerei noleggiati per interventi di trapianto", una marea di ambulanze che suonano continuamente in tutte le strade mettendo a dura prova "l' acustica e la pazienza umana".
  • user223863 10/09/2018 23:07:55

    Dice molto bene Mauro Pili, elisoccorso è una macchina mangiasoldi che viene usata per propaganda politica, piu di 300 interventi di cui 87% codici rosso??? Ma daiii..., elisoccorso è una scelta estrema quando l'autoambulanza impiegherebbe troppo o non potrebbe arrivare proprio o non in tempi brevi, se no è un palese abuso ed enorme spreco di soldi. L'elisoccorso dei vigili del fuoco costava mooolto meno e veniva usato quando davvero occorreva, ma non fa propaganda..
  • user214759 10/09/2018 22:21:17

    Ho assistito personalmente a due interventi dell'elisoccorso. In entrambi i casi NON SI TRATTAVA DI "PERICOLO DI VITA", perciò.........se tanto mi da tanto.........spesso lo si è utilizzato impropriamente e di sicuro in altre occasioni DAVVERO GRAVI E SERIE NON ERA DISPONIBILE perchè impegnato in operazioni non di gravità estrema.