Cronaca » Carbonia

Carbonia, azienda alimentare sottrae al fisco 330mila euro

Lunedì 10 Settembre alle 12:50


La Guardia di finanza di Iglesias ha scoperto un'azienda, attiva nel settore alimentare, con sede a Carbonia, che ha nascosto al fisco quasi 330mila euro.

Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dalle Fiamme Gialle, relative agli anni dal 2015 al 2017, la società non aveva presentato alcuna dichiarazione dei ricavi ottenuti e per questo risultava evasore totale.

Nel dettaglio, sarebbero stati sottratti al fisco quasi 241mila euro ed evasa Iva per oltre 14mila.

Inoltre, l'impresa non era in regola per quanto riguarda i contributi nei confronti dei dipendenti, non avendo versato ritenute previdenziali per quasi duemila euro.

Infine, i controlli dei militari hanno potuto appurare che l'amministratore della società non aveva dichiarato ricavi per oltre 89mila euro.

(Unioneonline/F)

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

1 commenti

  • faustotodde 10/09/2018 16:04:13

    Sono soldi sottratti alla Sardegna. Va precisato che in base al riparto fiscale Stato-Regione, la gran parte di questi soldi andrebbe a finire nelle casse della regione