Cronaca » Mandas

Muore dopo aver ucciso i figli
A Mandas sarà lutto cittadino

Sabato 08 Settembre alle 15:39 - ultimo aggiornamento Domenica 09 Settembre alle 08:19


La tragedia è avvenuta in vico Corrias a Mandas

Si svolgeranno la prossima settimana nella chiesa parrocchiale di San Giacomo a Mandas i funerali della donna che due giorni fa ha ucciso a fucilate i figli gemelli.

Un unico rito funebre che sicuramente fermerà il paese col sindaco Marco Pisano che per la giornata dei funerali ha già deciso di proclamare il lutto cittadino.

Una tragedia che ha davvero scosso tutti, una famiglia stimata, una donna che ha dato tutto per i suoi figli. Disabili gravi sin dalla nascita, li ha visti crescere, li ha accuditi con l'amore di mamma, ha dato tutto per loro.

Sino alla scovolgente idea di ucciderli, forse per non vederli più soffrire. Lei stessa ha poi tentato di farla finita, sparandosi con lo stesso fucile utilizzato per i figli e morendo ieri in ospedale dove i sanitari hanno fatto di tutto per salvarle la vita.

"Una vicenda che sa tanto di atto d'amore": lo stesso sindaco ha spesso ripetuto questo parole in questi giorni di angoscia che qui, nel paese dell'alta Trexenta, ha commosso tutti.

I funerali verranno celebrati dal parroco di Mandas, don Zara. Col paese che si fermerà in segno di rispetto e di lutto.

Raffaele Serreli

***

 
le forze dell ordine sul posto
Mandas, quel biglietto di Angela: "Basta soffrire, ora so come fare"

 
la casa in cui avvenuto il duplice omicidio
Mandas, è morta mamma Angela. Aveva ucciso i suoi due figli

 
i carabinieri sul luogo della tragedia
Mandas, uccide i figli e si spara. La ricostruzione della tragedia

 
il sindaco marco pisano
Il dolore del sindaco: "Due angeli sono volati in cielo"

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook

L’Unione Sarda ha scelto di aprire i propri articoli ai commenti dei lettori con l’obiettivo di far crescere insieme questa community nel rispetto reciproco. La redazione si riserva pertanto il diritto di rimuovere i commenti che non rispettano le regole di un confronto libero e civile. L’Unione Sarda si riserva inoltre il diritto di segnalare alle autorità competenti eventuali abusi o violazioni.

8 commenti

  • Alfie 09/09/2018 13:41:32

    Purtroppo si continua a non affrontare in modo corretto le malattie mentali.
  • gigia76 09/09/2018 11:45:50

    @semur: il marito della signora era morto dieci anni fa... quanto a chi piange ora, ti do ragione, da madre di disabile so bene che l’assistenza da parte delle istituzioni è ben poca e i problemi sono affrontati dalla famiglia con aiuti sempre sottodimensionati...
  • gigia76 09/09/2018 11:45:26

    @semur: il marito della signora era morto dieci anni fa... quanto a chi piange ora, ti do ragione, da madre di disabile so bene che l’assistenza da parte delle istituzioni è ben poca e i problemi sono affrontati dalla famiglia con aiuti sempre sottodimensionati...
  • user227521 09/09/2018 09:30:29

    Semur, il padre (marito della signora) è morto una decina d'anni fa. Informati prima di sputare sentenze.
  • user222047 09/09/2018 07:38:11

    E il padre è morto 10 anni fa, lasciando questa donna vedova a 54 anni. Sbandieriamo qualcos'altro, per cortesia.
  • user215573 09/09/2018 06:35:42

    Semur lei dimostra di fare parte di quelle persone che parlano xhe anno la bocca ....il padre do questi ragazzi e morto 10 anni fa ...la notizia è riportata sui giornali...quindi legga la prossima volta !!
  • user218703 08/09/2018 22:35:25

    La bigenitorialità dici? Il padre è morto dieci anni fà....
  • semur 08/09/2018 21:38:49

    quante di quelle persone che ora dicono di piangere, le sono state vicino? e le istituzioni? due malati gravi dalla nascita. e il padre? e la bigenitorialità oggi tanto sbandierata?