Cronaca » Senorbì

L'acqua con il contagocce: la Trexenta senza pressione

Venerdì 07 Settembre alle 13:40


Rifornimento idrico d'emergenza

Oggi rubinetti a singhiozzo nelle abitazioni di Senorbì e dei paesi vicini a causa del perdurare della situazione che vede le caratteristiche organolettiche dell'acqua dell'invaso di Is Barrocus alterate.

Il disservizio nell'erogazione idrica riguarda i rami dell'acquedotto di Baressa, Villamar e Senorbì e rischia di perdurare sino a domenica.

I tecnici di Abbanoa provvederanno a effettuare delle chiusure notturne (dalle 24 alle 6) sulle condotte cittadine al fine di garantire scorte sufficienti a far arrivare l'acqua anche nelle zone alte degli abitati.

Eppure il disservizio sta creando ovvie difficoltà e malumori ai cittadini della Trexenta.

La gente protesta (soprattutto sui social) e chiede spiegazioni. A Selegas, dalle 15 alle 15.30 di oggi, nella Piazza Lussu, sarà a disposizione un'autobotte del Comune dalla quale i cittadini potranno rifornirsi di acqua potabile.

Loading...
Caricamento in corso...

Scrivi un commento

Per inserire questo commento devi essere registrato a L'Unione Sarda.
Se sei già registrato, effettua l'accesso:

Non sei ancora registrato? Registrati ora!

Hai un account su Facebook? Puoi utilizzarlo per loggarti ai nostri servizi
Login con Facebook